energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Cinque bambine ferite nella piscina dell’Isolotto Cronaca

Nella serata di ieri, martedì 20 novembre, negli spogliatoi della piscina per i piccoli dell’Isolotto, a Firenze, si è staccata una porzione di solaio. Nel crollo del soffitto sono state 5 le bambine di età compresa fra gli 8 ed i 10 anni a rimanere ferite, anche se fortunatamente in modo lieve. Le piccole sono comunque state trasportate in ambulanza all’Ospedale pediatrico Meyer per le medicazioni del caso. Qui sono state loro riscontrate delle escoriazioni di lieve entità ed i medici hanno rassicurato circa le loro condizioni di salute. Sul luogo dell’incidente sono sopraggiunti, dopo i soccorsi medici, il vicesindaco di Firenze, Dario Nardella, il presidente del Quartiere 4, Giuseppe D’Eugenio, i Vigili del fuoco ed i carabinieri. Sulla piscina, che è di proprietà del Comune di Firenze ma è stata ceduta in concessione all’Ati Firenze Pallanuoto-Acquatica, erano stati effettuati interventi di ristrutturazione appena lo scorso anno e nulla, secondo i tecnici del Comune, lasciava presagire un crollo del solaio. Adesso, per la riapertura della struttura, si dovrà attendere che la piscina e gli spogliatoi vengano messi in sicurezza. Nella mattinata di oggi, mercoledì 21 novembre, dall’ospedale pediatrico Meyer si è appreso che tre delle bambine hanno riportato lievi escoriazioni, mentre le altre due hanno riportato ferite che sono state suturate con dei punti. Una di queste ultime, poi, ha trascorso la notte in ospedale. Sotto osservazione, è stata dimessa nella mattina di oggi.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »