energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Cioccolato che passione! Tra degustazioni ed eventi al via la Fiera del Cioccolato Artigianale Turismo

Firenze capitale del cioccolato. Da venerdì prossimo, 10 febbraio, fino a domenica 19, si terrà l’ottava edizione della Fiera del cioccolato artigianale. Nove giorni all’insegna della golosità e del gusto, in cui cittadini, turisti e operatori del settore potranno passeggiare in Piazza della Repubblica tra gli stand delle più antiche ditte produttrici d’Italia, procedendo lentamente tra un assaggio di praline al cacao e una degustazione di torta sacher. Saranno 40 in tutto gli espositori di quest’anno, provenienti da tutta e Italia e, qualcuno, anche dall’estero. Esattamente la metà della passata edizione. Una rigida selezione che testimonia la nuova filosofia degli organizzatori. «Puntiamo a diventare un polo d’eccellenza del cioccolato artigianale a livello nazionale  e non solo – spiega l’amministratore della Fiera, Jacopo D’Andrea –  La scelta di ridurre gli spazi espositivi da 80 a 40 è il primo passo sulla strada della qualità. La Fiera del Cioccolato Artigianale si propone infatti di ospitare una selezione accurata di artigiani del cioccolato che, con la loro sapienza e pasisone, sappiano trasmettere, anche tramite i loro prodotti, l’importanza della tradizione e dell’ hand made». Altro elemento fortemente voluto dalla direzione è la nuova location. «Piazza della Repubblica non solo darà alla kermesse una visibilità maggiore, ma consentirà un naturale dialogo fra la manifestazione e gli spazi storici della città che da sempre la ospita». Una mostra mercato, dunque, che quest’anno vuole essere di più, una sorta di grande evento, incentrato sull’alta qualità di prodotti rigorosamente artigianali e sulla sinergia con  gli esercizi commerciali della Piazza, a partire dalla storica libreria Edison passando per il caffè Pazkowski fino al Ristorante Giubbe Rosse. Ognuno di questi luoghi della città ospiterà un evento collegato alla manifestazione. «In più  – conclude D’Andrea – abbiamo voluto un evento all’insegna dell’eco sostenibilità, con l’utilizzo di sacchetti e materiale informativo in carta riciclata e un’iniziativa pilota di Bike sharing, che parte con 9 bici fornite dalla cooperativa Ulisse». «Una manifestazione che accende i riflettori su una tipicità toscana – ha aggiunto il vice sindaco Dario Nardella –  Inoltre  febbraio è da sempre il mese nero per gli albergatori, e la fiera è un valido richiamo al turismo locale e italiano, a chi sceglie di abbinare un'esperienza gastronomica ad una visita agli Uffizi». Non a caso, inn effetti, qualche agenzia di viaggi propone pacchetti per week end in Toscana collegati all’evento. La fiera è organizzata con il patrocinio di Cna, Confesercenti, Camera di Commercio, Confartigianato, Quartiere 1, Comune d Firenze e Regione Toscana.
Il calendario degli eventi è consultabile sul sito ufficiale www.fieradelcioccolato.it
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »