energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Città in musica con i flashmob di Siena 2019 Foto del giorno

Siena – Nel giorno in cui Piazza Duomo era letteralmente gremita per il concerto sinfonico corale diretto dal maestro Roland Böer, in occasione del 39° Cantiere Internazionale d’Arte a sostegno della candidatura di Siena a Capitale Europea della Cultura 2019, la città è stata sorpresa da alcuni applauditissimi flash mob organizzati dal team di Siena 2019.

Anzitutto, nel pomeriggio di ieri, sabato 2 agosto, alcuni elementi dell’orchestra diretta dal maestro Roland Böer hanno dato vita ad alcune performance estemporanee in varie zone del centro cittadino, coinvolgendo in un esperimento musicale cittadini senesi e turisti. Passanti e negozianti sono stati protagonisti di momenti di interazione con gli artisti. Da via del Corso a via di Città e piazza Duomo fino alla Coop “Le Grondaie” tanti sono stati i momenti sorprendenti di musica piacevolmente inattesa per coloro che si sono fermati ad ascoltare. Inoltre, durante la prova generale, il maestro Böer ha stupito il pubblico presente in piazza Duomo chiedendo a chi lo desiderasse di prendere il suo posto alla direzione dell’organico di 180 elementi. Un altro incredibile esperimento nel segno dell’improvvisazione.

Durante il concerto poi FunDanza family, associazione culturale che da 10 anni lavora con passione e tenacia per diffondere la cultura hip hop nel territorio senese, ha regalato una grande sorpresa a tutti i presenti, dando vita a un incontro insolito tra danza da strada e musica classica, creando un’atmosfera di contaminazione rispetto all’usuale contesto elegante e formale che caratterizza gli spettacoli dal vivo di musica classica. La famiglia di Fundanza è costituita da bambini, ragazzi ed adulti, uniti da un’unica passione per la danza, la musica ed il divertimento. L’integrazione e l’aggregazione sono alla base dei principi solidali dell’associazione guidata Mimma Barra, in arte Localock, che insieme a Smile è direttore artistico della compagnia.

“Le esibizioni di ieri – ha spèiegato Pier Luigi Sacco, direttore di Candidatura Siena 2019 – hanno dimostrato che lo spazio della musica, senza differenze di genere, è un rifugio per tutti coloro che vogliono condividere e scambiare esperienze nel segno della partecipazione”.

Peraltro, tutte le esperienze dei flash mob di ieri saranno raccontate con un video che verrà lanciato in rete a breve sui canali social di Siena 2019. Chi si è perso il grande evento e chi vuole riviverne le trascinanti emozioni, infatti, potrà godere di questo filmato, che presto sarà pronto per essere visto e condiviso da tutti quelli che lo vorranno.

Per ulteriori informazioni
www.2019si.eu

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »