energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Coach Sordini: “Il Firenze rugby è alla svolta” Sport

Firenze è rientrata sconfitta dall'ultimo incontro in terra ligure con il Pro Recco. In un match con una squadra ormai consolidata, con giocatori esperti che hanno già costruito nel tempo la necessaria amalgama, poteva anche essere prevedibile il passivo. Chiudere il primo tempo in svantaggio di soli 5 punti (segnati su una meta trovata da Villagra su rimpallo) e comunque chiudere con un finale di 19 a 0 (avendo subito 3 gialli tecnici e tutti di prima linea), sicuramente la dice lunga. Domenica sono emersi positivi segnali di crescita nel gioco e nella personalità in campo che i tecnici gigliati hanno colto con grande favore, coscienti che quello che si semina primo o dopo si raccoglie. "Siamo usciti sconfitti, immeritatamente dalla partita di Recco, un risultato non giusto, per quello che si è visto in campo. – esordisce Sordini nel suo commento – Un primo tempo chiuso sul 5 a 0 con un netto possesso palla e territoriale a nostro favore. Come previsto loro si sono dimostrati forti in mischia – e soprattutto in prima linea – dove con molto "mestiere" hanno messo in difficoltà i nostri ragazzi condizionandoli nella spinta. Questo ci ha penalizzato anche dal punto di vista arbitrale, concedendo loro dei calci di punizione che il loro bravo N°10, al piede sapeva sfruttare molto bene". "Non c'è stato il black out iniziale che in qualche altra occasione si è visto ma abbiamo subito due mete, frutto del loro gioco chiuso e statico e nate da episodi e falli nostri che gli hanno concesso un vantaggio significativo. Nello stesso tempo abbiamo creato tanto gioco e siamo stati molto bravi a sfruttare il pallone, molto dinamici, con un ottimo utilizzo di tutto il campo. Un tipo di gioco che con Marcelo stiamo cercando da tre mesi di infondere alla squadra e che si è iniziato a vedere proprio domenica. Sono molto contento di questo, i ragazzi stanno dimostrando di aver ben metabolizzato le nostre indicazioni. – conclude Sordini – Ripeto, abbiamo espresso veramente un bel gioco, e non vedo l'ora di poterlo dimostrare davanti al nostro pubblico quando giocheremo in casa". Per il prossimo turno di campionato la Federazione Italiana Rugby informa di aver ricevuto oggi dalla Società San Gregorio Catania Rugby la rinuncia alla partecipazione al Campionato Italiano di Serie A 2012/13, Girone A. Questo comporterà l'annullamento della prossima partita in casa di Aeroporto Firenze prevista per domenica prossima. Il campionato proseguirà con undici squadre, che osserveranno un turno di sosta nelle date di calendario in cui erano originariamente previsti gli scontri diretti con la Società ritirata. Dalla classifica delle Società che hanno già affrontato il San Gregorio Catania verranno detratti i punti conquistati in occasione degli scontri diretti con il club etneo. La classifica aggiornata verrà ufficializzata nei prossimi giorni dal Giudice Sportivo della FIR.

Foto: Elisabetta Mancini

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »