energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Mostra Colacicchi, apertura straordinaria di Pasqua Cultura

Apertura straordinaria nei giorni di Pasqua, Pasquetta, 25 Aprile e 1 Maggio per la mostra Giovanni Colacicchi. Figure di ritmo e di luce nella Firenze del ‘900, appena inaugurata a Villa Bardini (Costa S. Giorgio 2).
Orario: 10 – 19, ingresso € 8, scolaresche € 4, riduzioni speciali (€ 6) per gruppi, soci ACI, Touring Club, Unicoop Firenze e per chi possiede biglietto del Giardino Boboli-Bardini, Museo Galileo, Museo di storia naturale, Forte di Belvedere, Museo del ‘900 e Palazzo Vecchio. Tutti i sabati e domeniche visite guidate gratuite alle 16,30 e 17,30.
Info: info@bardinipeyron.it, www.bardinipeyron.it.

Aperture straordinarie per una mostra straordinaria: a Villa Bardini infatti si snoda l’epopea novecentesca di una formidabile stagione creativa e la riscoperta di un geniale pittore nella prima antologica a 20 anni dalla morte.

Nella Firenze anteguerra di Montale e Dallapiccola, di de Chirico e Calamandrei, la Firenze dei caffè letterari e delle riviste prestigiose, Giovanni Colacicchi (1900-1992) fu una delle intelligenze artistiche eminenti, poeta musicofilo armato di pennello, interprete del moderno ritorno alla realtà e alla figura con cui in Europa si andò ricomponendo, dopo secoli, l’abbraccio umanistico tra parola, immagine e suono che aveva prodotto il miracolo del Rinascimento.

Tra astrattismo, strutturalismo e concettualismo internazionalmente imperanti, nel dopoguerra la sua estetica coerente finì però per isolarlo e la grande retrospettiva che Villa Bardini gli dedica ora a vent’anni dalla morte ha dunque il sapore della riscoperta di un gigante neofigurativo, celebrando, con la maestria del pittore, la straordinaria stagione creativa vissuta da quel microcosmo di intellettuali antifascisti (o semplicemente non fascisti) a dispetto di dittature, guerre e persecuzioni.
Promossa dal Comune di Firenze con la Fondazione Parchi Monumentali Bardini e Peyron e il Kunsthistorisches Institut in Florenz – Max-Planck-Institut, la mostra presenta circa 80 opere per la curatela di due specialisti quali Mario Ruffini e Susanna Ragionieri (che firmano anche il catalogo Polistampa, pag. 448, € 34) e la consulenza scientifica di Carlo Sisi.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »