energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Coldiretti Toscana investe nell’efficienza energetica della filiera cereali Ambiente

II Consorzio ha allestito un impianto fotovoltaico sul proprio tetto e ristrutturato con un moderno sistema fotovoltaico integrato l'impianto di stoccaggio cereali della sua agenzia di Castelfiorentino. L'investimento permetterà di immagazzinare il prodotto in lotti omogenei per caratteristiche merceologiche e di valorizzare la qualità dei cereali.

Circa 45.000 Kwh all’anno sono le stime di produzione energetica che contribuiranno all'autosufficienza energetica e anche ad una migliore gestione dei cereali che va dalle attività di essiccazione allo stoccaggio. In particolare la ristrutturazione ha riguardato quelle attività con le quali il Consorzio punta a sviluppare una filiera agricola tutta italiana: il magazzinaggio, lo stoccaggio e la movimentazione dei cereali. Nel magazzino di stoccaggio sono stati realizzati sei silos in metallo, per una capacità complessiva di 35.000 quintali, e un nuovo impianto per la movimentazione dei cereali, mediante sistemi automatici.

“Con questo intervento – spiega Carlo Alberto Zanieri, presidente del Consorzio Agrario di Firenze – andiamo a migliorare sul piano qualitativo la gestione dei cereali, premessa indispensabile per una valorizzazione commerciale del prodotto delle aziende agricole della Valdelsa. Un servizio – prosegue – che va nella direzione del progetto di filiera agricola italiana, fortemente voluto da Coldiretti, anche attraverso gli accordi recentemente raggiunti fra Consorzi Agrari d’Italia (di cui fa parte il Cap di Firenze) e Barilla per la fornitura del grano duro”

Fonte: comunicato stampa Coldiretti Toscana

Print Friendly, PDF & Email

Translate »