energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Coltano, Conti: “Passo in avanti per insediamento diffuso” Notizie dalla toscana

Pisa – Si è svolto in sala Baleari di Palazzo Gambacorti una nuova riunione del tavolo operativo interistituzionale per individuare soluzioni alternative alla base di Coltano. Per il Comune di Pisa è intervenuto il sindaco di Pisa, Michele Conti. Era presente anche l’assessore all’urbanistica, Massimo Dringoli.

«Al tavolo interistituzionale di oggi – dice il Sindaco – abbiamo fatto un passo in avanti verso l’insediamento diffuso dei reparti speciali dei Carabinieri nel territorio del Comune di Pisa».

«L’ipotesi – continua Michele Conti (foto) prevede, a consumo di suolo zero, la ristrutturazione edilizia degli immobili del Cisam, verificando la compatibilità della proposta progettuale con le norme del piani di gestione dell’Ente Parco. Nel borgo di Coltano è prevista la rigenerazione degli immobili esistenti, con il museo della biodiversità e altre attività collaterali che riguarderanno la stazione Marconi, le stallette del Buontalenti, la ex scuola Armando Diaz, la Villa Medicea. La futura destinazione d’uso degli immobili la concorderemo insieme ai cittadini. Per le infrastrutture di addestramento, come l’autodromo, saranno prese in considerazione le aree pubbliche e private di Ospedaletto. Ho ribadito la mia contrarietà all’ipotesi di spostare una parte delle attività a Pontedera».

«Ci aggiorneremo fra un mese – conclude il Sindaco – quando a Roma ci sarà presentato un progetto di dettaglio con l’analisi delle nuove aree: credo sia un tempo congruo per attendere, per rispetto istituzionale, l’insediamento del nuovo Ministro della Difesa».

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »