energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Comincia la ” settimana eroica ” di Gaiole in Chianti Notizie dalla toscana

Gaiole in Chianti – Domenica prossima, 1 ottobre, a Gaiole in Chianti (SI) è in programma la XXI edizione de L’Eroica, la cicloturistica d’epoca amata in tutto il mondo, che vedrà al via migliaia di ciclisti da ogni continente. Da oggi, dunque, inizia la trasformazione globale di Gaiole nel villaggio della passione e dell’amore per la bicicletta eroica e per i campioni senza tempo che ne hanno scritto la storia con le loro imprese e con la testimonianza, non solo sportiva.

L’evento fonda infatti il suo successo nei fattori che la ispirano, fin dalla sua nascita, nel lontano 1997: biciclette costruite come una volta, strade bianche come quelle di un tempo, maglie di lana. Quelle delle figurine che più gli appassionati amano ricordare. Il tutto per “vivere quella bellezza della fatica e provare il gusto dell’impresa” che suscita sempre le emozioni più belle.

Domenica 1 ottobre ognuno sceglierà la propria avventura, dai 46 chilometri fino ai 209 del percorso più eroico. Ognuno troverà lo scenario ideale per vincere la sfida con se stessi e tornare Gaiole in Chianti con le gambe stanche da morire ma il cuore gonfio di gioia. L’Eroica, in fin dei conti, è una piccola magia, una “poesia scritta con la bicicletta” che sarà solo l’ultimo, ma il più bello, degli appuntamenti in programma.

L’Eroica inizierà già giovedì al Castello di Brolio con l’inaugurazione della mostra di bici storiche presso le cantine Ricasoli. Brolio, il suo castello, le cantine Ricasoli e Eroica Caffè Agribar saranno al centro di una serie di iniziative tutte molto interessanti ed una visita, o più visite perchè no, diventano assolutamente necessarie.

Giovedì aprirà anche Eroica Caffè a Gaiole in Chianti, presso le ex cantine Ricasoli, cuore pulsante dell’intera organizzazione. Da giovedì si potranno visitare: la mostra/mercato alla biblioteca comunale dedicata ad Alfonsina Strada. e la mostra delle opere di Miguel Soro dedicata a Luciano Berruti. La sera nell’auditorium: “LA ROTONDA STORIA DELLA BICICLETTA”, spettacolo scritto e interpretato dalla Compagnia Teatri d’Imbarco.

Venerdì sarà inaugurata la mostra “The History of Cycling” di Campagnolo ed avrà inizio la registrazione delle bici al Registro Bici Eroiche. Poi tanta musica un po’ ovunque a Gaiole. Alle 19.30 i soci del Ciclo Club Eroica sono invitati all’apericena che si terrà all’Eroica Caffè Brolio con musica e la presentazione del libro “I sarti italiani della bicicletta”.

Sabato, vigilia, sarà il tempo per il mercatino, la consegna dei pacchi gara, il Concorso d’Eleganza ma soprattutto sarà l’occasione per ricordare Luciano Berruti, che tutto il mondo di Eroica vuole ricordare con tanto affetto e nostalgia. Quindi l’incontro con le Eroiche nel mondo, i partner, le Istituzioni, e tutti quelli che contribuiscono a rendere sempre più amata L’Eroica e la nuova collezione Santini. A seguire il tradizionale ed attesissimo “Incontro con L’Autore”. Nel pomeriggio la Mini Eroica, il Concorso Barba e Baffi Eroici, la SS Messa in commemorazione di Luciano Berruti. Poi di nuovo alle ex Cantine Ricasoli per conoscere i progetti della Fondazione L’Eroica ed assistere all’incontro con Davide Cassani e Marco Selleri per progettare insieme il ciclismo di domani. In serata la Cena degli Eroici durante la quale si svolgerà l’asta di beneficenza eroica.

Domenica L’Eroica, con i suoi cinque percorsi, i ciclisti che partono di notte, le fiammelle della salita del castello di Brolio, la strada bianca e i ristori a base diribollita e Chianti. Per ciclisti e accompagnatori protagonisti del sempre più mitico Tour dei Ristori

Foto: Paolo Martelli

.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »