energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Comitato per il No, “firma day” contro riforme costituzionali Politica

Firenze – Si tratta di un vero e proprio no-stop della durata di tredici ore, quello che organizza  il Comitato per il NO alle Riforme Costituzionali, con due appuntamenti che si terranno domani (8 giugno) a Firenze e a Settignano, oltre ai banchini di raccolta firme in piazza Annigoni e via Gioberti.

Il “Firma day” di domani, in attesa dell’intensa due giorni dell’11 e del 12 giugno per il No, si terrà al Circolo dei lavoratori di Porta al Prato, a Firenze. Le porte sono aperte dalle 10 alle 23 per la NO-stop con il Comitato del NO al Referendum: si potrà firmare per il NO al Referendum Costituzionale e per il Referendum abrogativo della legge elettorale “Italicum”, nonché per i referendum sociali (abrogazione del “Jobs act”, della cosiddetta “buona scuola”, eccetera).

Alle 21 si terrà un incontro pubblico in cui saranno esaminati, dal punto di vista del NO, i temi della riforma costituzionale proposta dal Governo Renzi. All’incontro sarà presente Marcella Bresci del Comitato per la difesa della Costituzione di Firenze- Comitato per il No alle riforme costituzionali.
Infine sempre domani, alla Casa del Popolo di Settignano, una serata davvero imperdibile: dalle 21.15 è in programma infatti, un approfondimento informativo sul referendum costituzionale “Perché votare no (e firmare per referendum e Italicum)” al quale prenderanno parte Pancho Pardi dell’Università di Firenze e del Comitato nazionale per il No nel referendum costituzionale, e Paolo Solimeno, avvocato, dei Giuristi Democratici. Ingresso libero.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »