energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Completata la mappatura genetica del pomodoro STAMP - Università

Il pomodoro è la seconda pianta orticola più coltivata al mondo, seconda solo alla patata. Ogni anno se ne producono, infatti, circa 130.000.000 di tonnellate. Oltre ad essere alla base della dieta mediterranea e dell’alimentazione del nostro paese, adesso il pomodoro è la prima verdura ad essere conosciuta sin nei suoi minimi particolari. Grazie ad una ricerca condotta a livello internazionale, infatti, il Consorzio per il Genoma del Pomodoro ha portato a termine la mappatura del Dna del pomodoro, conquistando anche la copertina della rivista scientifica “Nature”. L’Italia, grazie ai finanziamenti del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (Miur) e del Ministero dell’Agricoltura, nonché delle risorse messe a disposizione dall’Unione Europea, ha avuto un ruolo fondamentale nella mappatura genetica del pomodoro. Un ruolo di primo piano se l’è ritagliato, in questa impresa, anche un dottorando della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Marco Pietrella, che ha condotto le sue ricerche presso i laboratori del Dottorato Internazionale in Agrobiodiversità.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »