energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Complice un veterinario, fa impiantare ovuli di droga nello stomaco del cane Cronaca

Nella giornata di ieri, 4 maggio, la polizia fiorentina ha effettuato una serie di controlli nella zona del Galluzzo, alla periferia sud del capoluogo toscano. In totale sono state identificate 56 persone e controllati 23 mezzi. Ad avere la peggio è stato un quarantunenne marocchino irregolare sul suolo italiano che aveva cercato di rubare 400 euro di merce da un supermercato di via Cimabue. Fermato dalla vigilanza privata, è stato arrestato con addosso la refurtiva ed assegnato alle volanti della polizia. In un locale di via Alamanni, nei pressi della stazione ferroviaria di Santa Maria Novella, invece, è finito in manette un quarantatreenne calabrese che era latitante per una condanna a 4 anni e 7 mesi comminatagli poco tempo fa per reati connessi con le sostanze stupefacenti. Proprio per questo tipo di reato sono finiti in manette a Pontedera (Pisa) un trentaduenne ed il suo complice veterinario. Con la compiacenza del medico per animali, infatti, il giovane aveva fatto inserire nello stomaco del suo cane, un “dogue de bordeaux”, cinque ovuli di cocaina. Assieme al trentaduenne, anche il veterinario che ha eseguito l’intervento chirurgico sul povero cane è stato arrestato per maltrattamenti su animali. Il padrone del segugio, invece, dovrà rispondere anche di spaccio di sostanze stupefacenti.  È stato infatti trovato in possesso di 2,5 kg di cocaina e di 24.000 euro in contanti. Sempre nella giornata di ieri, 4 maggio, i carabinieri di Palazzuolo sul Senio (Firenze) hanno arrestato un ventottenne romeno autore di una serie di furti in abitazioni del Mugello, mentre la polizia municipale di Firenze ha arrestato un trentaduenne giordano che si era reso protagonista di una fuga ad alta velocità in quanto viaggiava sulla sua auto senza la patente di guida, che gli era stata in precedenza ritirata dalla polizia stradale per guida sulla corsia d’emergenza in autostrada.

Foto: http://www.cn24.tv
 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »