energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Comunali toscane 2016, ballottaggio a Sesto e Grosseto Politica

Sesto Fiorentino (Firenze) – A Sesto Fiorentino si apparecchia lo scontro fra il candidato del Pd Lorenzo Zambini e quello di Sinistra Italiana – Lista civica per Sesto Lorenzo Falchi. Terzo giunge il candidato dell’altro pezzo di sinistra in corsa, Lorenzo Quercioli, ex segretario del Pci degli anni Ottanta  candidato di ‘Sesto Bene Comune’  (Alternativa libera, da Rifondazione e civatiani). La situazione: in numeri: 32.48% per la coalizione di Zambini (Pd al 28.51%), 27.43 per quella di Falchi (Sinistra Italiana 17.39%), terzo Quercioli con il 19.10%.Ballottaggio che rischia di farsi complicato, per il Pd, che potrebbe vedersela con il fronte unito della sinistra. Un dato da non dimenticare è quello dell’affluenza, che a Sesto è giunta al 63,31%,superiore alla media nazionale (62,14%), deludente soprattutto in confronto con quella delle scorse amministrative, 73,39%. 

Grosseto, ballottaggio:  il candidato del centrodestra Antonfrancesco Vivarelli Colonna porta il comune, unico capoluogo di provincia al voto, al ballottaggio, attestandosi al 39,88%, con Lorenzo Mascagni, campione del centrosinistra, a 34,14%.  Il Pd al minimo storico, 18,81%, mentre nel centrodestra crolla la Lega Nord, che passa dal 20% al 9%. Ottimo risultato di Fratelli d’Italia al 7,8%. Secondo partito in città? Il M5S col 18,9%.

Orbetello cambia colore, e passa dalla sindaca uscente del centrosinistra  Monica Paffetti, bocciata con 34,7% delle preferenze (la volta scorsa 56,6%) ad Andrea Casamenti, centrodestra, che si aggiudica il 48,5% dei voti. Capraia Isola, raggiunto e superato il quorum, riconfermato l’unico candidato, Gaetano Guarente, sindaco uscente, sostenuto dall’unica lista civica Guarente per Capraia: insieme maggioranza e opposizione, accomunate dal rilancio dell’isola.

I sei comuni toscani sopra i 15mila abitanti vanno tutti al ballottaggio: Antonfrancesco Vivarelli Colonna e Lorenzo Mascagni a Grosseto,  Francesco Fagni e Sara D’Ambrosio ad Altopascio, Lorenzo Zambini e Lorenzo Falchi a Sesto Fiorentino, Silvia Chiassai e Antonio Paolo Ricci a Montevarchi, Mauro Cornioli e Daniela Frullani a Sansepolcro, Alessio Antonelli e Susanna Ceccardi a Cascina.  

Affluenza in calo, ma superiore alla media nazionale: in Toscana si è presentato alle urne il 63,7% degli aventi diritto, contro il 62,14% del dato nazionale definitivo. 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »