energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Comunali, Lucca e Carrara al ballottaggio, Pistoia, Tomasi di nuovo sindaco Breaking news, Politica

Firenze – Lucca, centrosinistra e centrodestra al ballottaggio, vittoria senza se e senza ma del sindaco uscente di centrodestra Alessandro Tomasi a Pistoia, Carrara si avvia al ballottaggio. Sono questi i risultati ormai delineati delle tre città toscane dove la sfide sono più significative. Lucca, dove Alessandro Tambellini, il sindaco uscente al secondo mandato, aveva inaugurato la rottura di un tradizionale predominio delle foze conservatrici, Pistoia, ex roccaforte rossa in cui la riconferma di Alessandro Tomasi premia senz’altro una credibilità personale confermata dal periodo di sindacatura, e Carrara, dove il sindaco dei M5S, uno degli ultimi, non si è ripresentato e dove i due schieramenti principali si sono presentati alla spicciolata.

Dunque, ballottaggio a Lucca, dove nessuno dei candidati ottiene il 50% dei voti. Sarà dunque fra 15 giorni che torneranno a sfidarsi Francesco Raspini e Mario Parini, il primo al 42% e oltre, mentre il secondo si attesta attorno al 34%. Arriva terzo Fabio Barsanti che si ferma all’8,7%.  Fra 15 giorni, la speranza del candidato di centrodestra andrà verso il recupero degli indecisi e l’elettorato che si è espresso per le liste lasciate indietro nel primo turno. Da sottolineare la bassa partecipazione elettorale. Solo il 46,7% dei cittadini si è recato alle urne.

Trionfo invece per Alessandro Tomasi, che propone una situazione speculare rispetto a Lucca: Pistoia, città tradizionalmente roccaforte rossa, si scopre ormai nera. Nessun dubbio sul successo personale di Tomasi, che vince immediatamente il confronto con Fratoni, portandosi oltre il 50% senza battaglia. Un vero capolavoro politico, quello del sindaco di Pistoia, ex An, che “normalizza” Casa Pound inserendone i candidati direttamente nelle sue liste e nel contempo presentando un’immagine familiare e aperta al confronto verso i cittadini. Risultato: Fratoni praticamente doppiata.

Nessun vincitore, ballottaggio anche a Carrara, dove vanno alla sfida Serena Arrighi, sostenuta da Partito Democratico, Serena Arrighi Sindaca, Partito Repubblicano Italiano, Sinistra Civica Ecologista, Europa Verde, e Simone Caffaz, sostenuto da Simone Caffaz Sindaco, Lega Salvini Premier, Il Centrodestra Siamo Noi, Capitale Carrara, Carrara Futura, Liberal Socialisti Npsi.

In vantaggio al primo turno Serena Arrighi. Simone Caffaz arriva al 18,9%, terzo Andrea Vannucci che si ferma al 17,5%. L’affluenza registrata a Carrara è stata pari al 49,7%.

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »