energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Comune di Quarrata, conclusa l’erogazione dei buoni spesa Breaking news, Notizie dalla toscana

Quarrata – Si sono concluse in questi giorni le liquidazioni dei buoni spesa a favore delle persone di Quarrata che si sono trovate in una situazione di difficoltà economica a causa dell’emergenza Covid19. In poco più di un mese, come ricorda in una nota, il Comune di Quarrata ha erogato 185.400 euro sotto forma di buoni alimentari, da spendere in 9 esercizi commerciali che hanno manifestato la loro disponibilità ad accettarli.

Sono state esaminate 1060 domande, di cui soltanto 124 non sono state accolte, mentre 92 hanno richiesto ulteriori approfondimenti perché incomplete.

Le domande accolte riguardavano sia persone singole, che interi nuclei familiari in difficoltà, pertanto il totale è stato di 3382 persone destinatarie di queste misure di sostegno alimentare.

Complessivamente sono stati 3708 i buoni spesa erogati.

“Sono molto soddisfatto – afferma il sindaco di Quarrata Marco Mazzanti – di esser riuscito ad erogare in breve tempo ben 185.000 euro di buoni spesa, così da poter aiutare le persone che si sono trovate in difficoltà e l’economia cittadina . Per questo voglio ringraziare anche il personale del Servizio Sociale, che in poco più di un mese è riuscito ad esaminare più di mille richieste e ad erogare tutti i buoni disponibili. Li voglio ringraziare di cuore perché in poche settimane hanno affrontato davvero un enorme mole di lavoro. Complementare alla loro opera c’è stata quella dell’Urp, che ha supportato il Servizio Sociale nella raccolta delle domande, e della Polizia Municipale, che ha consegnato i 3708 buoni ai destinatari andando direttamente a casa delle persone”.

Dei 185mila euro, 140mila derivano dallo stanziamento nazionale previsto con Ordinanza di Protezione Civile, 25.000 euro sono frutto di una donazione di Consiag, mentre gli oltre 20.000 euro rimanenti sono risorse proprie del Comune di Quarrata, che l’Amministrazione ha voluto destinarvi attraverso una variazione di bilancio per riuscire a rispondere a tutte le richieste accoglibili che sono pervenute.

Il primo giorno di apertura delle domande è stato il 3 aprile. Il 10 aprile è stata liquidata la prima tranche di buoni spesa. Il 28 aprile si sono invece chiusi i termini per presentare le domande e il 15 maggio si è conclusa la quinta e ultima tranche di liquidazioni.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »