energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Comune unico Figline-Incisa, ora “laboratorio con i cittadini” Società

Il 18 luglio la presentazione ufficiale, da settembre incontri con i cittadini sia a Figline che Incisa. Come ormai noto il progetto di di unione dei Comuni di Figline Valdarno e di Incisa valdarno, è uno dei più grandi processi di fusione istituzionale di livello comunale mai promossi in Italia, in un momento in cui la razionalizzazione delle risorse economiche è un passo improrogabile per gli amministratori e per i cittadini, a garanzia del futuro di tutti. Proprio per l’importanza di questo processo, il cui obiettivo principale è il rilancio e la riqualificazione del rapporto tra istituzioni e cittadinanza, le due Amministrazioni della provincia di Firenze, informa la nota del Comune di Figline, coinvolgono i cittadini all’interno dei laboratori partecipativi, organizzati dal Communication Strategies Lab (CSL) dell’Università degli Studi di Firenze, che si attiveranno a settembre 2012 e saranno presentati mercoledì 18 luglio alle ore 21 al centro sociale “Il Giardino” in via Roma (presso i Giardini Dalla Chiesa ad ingresso libero): in questa circostanza i sindaci Nocentini e Giovannoni, il direttore del CSL Luca Toschi e i facilitatori del percorso partecipativo esporranno le modalità di funzionamento dei laboratori e risponderanno a tutte le tue domande in proposito.

Ci sono diverse modalità di iscrizione, online compilando il modulo che si trova all’indirizzo www.comunicazionegenerativa.org/laboratori-partecipativi/ o sul sito del Comune di Figline Valdarno (www.comune.figline-valdarno.fi.it) o sul sito del Comune di Incisa in Val d’Arno (www.comune.incisa-valdarno.fi.it). In alternativa si può compilare il modulo scaricabile dal sito del Comune di Figline e consegnarlo all’Ufficio Protocollo del Comune di Incisa.
Per qualunque informazione si può inviare una mail all’indirizzo partecipazione@comunicofiglineincisa.it o telefonare in orari d’ufficio al numero 328.0229301. Info anche su www.comunicofiglineincisa.it e www.facebook.com/comunicofiglineincisa.it.

Nel contesto dei laboratori sarà possibile non soltanto esprimere le proprie idee, ma anche e soprattutto partecipare collettivamente alle decisioni in vista della fusione dei due Comuni: la partecipazione attiva a questo percorso rappresenta per i Comuni e per le due comunità un momento necessario per decidere insieme quello che sarà il Comune del futuro.
Il percorso partecipativo sarà composto da 3 laboratori, dedicati ai seguenti temi: progettazione delle nuove modalità organizzative dei servizi al cittadino; individuazione e progettazione di spazi fisici e digitali per la partecipazione civica; definizione di proposte per la stesura del nuovo statuto comunale.

I laboratori inizieranno con interventi di esperti del settore che racconteranno le migliori pratiche a livello nazionale ed internazionale, e continueranno prima con la discussione delle proposte dei partecipanti e poi con la deliberazione di linee guida che saranno alla base della progettazione del nuovo Comune unico.

“Il progetto COM-UNICO sta entrando nella sua fase più importante e anche più suggestiva – spiegano i sindaci di Figline e Incisa, Riccardo Nocentini e Fabrizio Giovannoni – perché saranno direttamente i cittadini a dirci come vorranno il Comune unico del futuro, ci diranno idee, prospettive, critiche e tutto ciò servirà per gettare le basi di una comunità nuova. Crediamo si tratti di una grande opportunità e per questo abbiamo deciso di affidarla ad un soggetto terzo ed autorevole come il CSL di UniFi, che metterà a disposizione dei partecipanti ai laboratori le proprie competenze e i propri strumenti”.

Foto http://citizensinthelab.com

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »