energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Comune Figline-Incisa, nuovo incontro pubblico il 13 Cronaca

Proseguono con l’appuntamento di giovedì 13 dicembre al Circolo Amicizia di Figline Valdarno (via Gorizia alle 21,15) gli incontri per informare i cittadini sui vantaggi della fusione di Figline Valdarno e Incisa Valdarno nel Comune Unico Figline-Incisa, spiegando loro scenari e prospettive, e rispondere alle loro domande e dubbi.  In vista del referendum che si svolgerà tra febbraio e marzo, in concomitanza con le elezioni politiche. I sindaci Riccardo Nocentini (Figline) e Fabrizio Giovannoni (Incisa), informa la nota del Comune di Figline, si apprestano a chiudere questo 2012 al Circolo Amicizia di Figline e poi il 20 dicembre al Circolo MCL di piazza della Repubblica a Incisa.

Intanto sale a 14 il numero dei Comuni toscani che, seguendo le orme di Figline e Incisa, hanno chiesto alla Regione Toscana di indire il referendum per la fusione: si tratta di Castelfranco di Sopra e Pian di Scò, Vergemoli e Fabbriche di Vallico in provincia di Lucca e 8 comuni elbani, ovvero Marciana, Marciana Marina, Campo nell’Elba, Capoliveri, Portoferraio, Porto Azzurro, Rio nell’Elba e Rio Marina. Quest’ultimo, però, commissariato dal maggio 2012 in seguito alle dimissioni del sindaco Paola Mancuso, deve ancora sciogliere il nodo di eventuali elezioni amministrative. Inoltre, in attesa di delibera per l’approvazione della consultazione, ci sono altri due comuni: Montemignaio e Castel San Niccolò, in provincia di Arezzo, che potrebbero aggiungersi agli altri per cui la Regione ha già deliberato.
Per tutte le informazioni sul progetto e sulla campagna informativa visita il sito www.comunicofiglineincisa.it, www.facebook.com/comunicofiglineincisa o manda una mail a partecipazione@comunicofiglineincisa.it.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »