energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Comunicazione: a Livorno si discute sulla “Notizia Veloce” Internet, Notizie dalla toscana

Livorno – Si rinnova il confronto, soprattutto con i comunicatori più giovani, sui temi legati ai nuovi media e alle più moderne forme di  comunicazione. Venerdì 11 e sabato 12 settembre si svolge alla Villa Alma Pace di Antignano (Livorno) la terza edizione di Nuove Reti, Rinnovate professioni.

Quest’anno si discute in particolare della “notizia veloce” attraverso internet, i social network, le tv all-news. La riduzione dei tempi per la divulgazione deila notizia e l’utilizzo della rete (e dei social) rendono più difficile la verifica delle fonti, con rischi evidenti per la correttezza dell’informazione.

Se ne parlerà con riferimenti specifici all’informazione religiosa, a quella politica, a quella d’impresa, e a quella istituzionale. Discuteremo nei laboratori, ci confronteremo anche sull’approccio ‘generazionale’ al digitale. Infine approfondiamo gli aspetti deontologici e i profili giuridici della comunicazione così ‘accelerata’ e ‘crossmediale’.

Il programma

venerdì 11 settembre
15:00
La notizia veloce: fast, slow o semplicemente giornalisti?
Antonello Riccelli (giornalista Telegranducato).
16:00
La deriva crossmediale della notizia: profili giuridici.
Leonardo Bianchi (Università di Firenze – Dipartimento di Scienze Giuridiche)
Dibattito finale (moderato da Riccardo Clementi, Ucsi Toscana)
17.30
L’informazione religiosa a prova di multimedialità: notizie e Notizia quando tutto deve essere veloce.
Riccardo Maccioni (caporedattore Avvenire – Catholica)
Dibattito finale e introduzione alle esperienze successive (Claudio Turrini, Toscana Oggi)
19
Informazione religiosa “on line”: esperienze.
Claudio Turrini (ToscanaOggi)
Nicola Sangiacomo (La Settimana “on line”)
altre esperienze delle chiese locali e dei movimenti ecclesiali

sabato 12 settembre
9.30:
Partiti politici, aziende, università: come cambia la comunicazione
Mario Agostino, giornalista, coordina: Daniele Marchetti (giornalista, comunicatore politico), Riccardo Clementi (giornalista,
comunicatore d’azienda); Francesco Ceccarelli (giornalista, comunicatore Scuola Universitaria Superiore Sant’Anna)
11.30
Dalla carta al tweet, la notizia che irrompe
Mauro Banchini, già redattore in ToscanaNotizie. Diventare digitale: l’esperienza di un giornalista “over”.
Giuseppe Mascambruno (già direttore de La Nazione) e Micaela Nasca (giornalista Mediaset) in dialogo su
Modi diversi di raccontare i fatti, possibili antidoti alle degenerazioni del giornalismo di oggi
13.30
pausa per il pranzo (*iscriversi per il catering)
15.00:
I laboratori, per pensare insieme alle strategie
1. Le immagini “veloci”: come gestire il flusso dei video in rete
2. La nuova comunicazione istituzionale: come cambia il comunicato stampa
3. Digitale: il difficile dialogo tra le generazioni di giornalisti
16:00
Deontologia alla prova: regole da rispettare, fonti da verificare.
Luigi Cobisi (Consigliere nazionale Ordine Giornalisti)
17:00
Velocità senza rischi: indagine Ucsi nel giornalismo toscano
Luca Lischi, sociologo, introdoto da Antonello Riccelli

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »