energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Artigiano contemporaneo” rilancia la qualità toscana STAMP - Azienda

Inizieranno martedì 8 gennaio e si protrarranno fino al 25 le manifestazioni di Pitti Immagine alla Fortezza da Basso. Ad aprire sarà Pitti Uomo (dall’8 all’11), seguito da Pitti Bimbo (17-19) mentre a chiudere sarà, come sempre, Pitti Filati (dal 23 al 25 gennaio).
Prevista, anche quest’anno, una grande affluenza di pubblico e addetti ai lavori a cui CNA Toscana presenterà i suoi strategici strumenti di rilancio delle eccellenze manifatturiere del nostro territorio, rinnovati grazie all'ampliamento e la qualificazione delle attività di marketing anche con il contributo della Camera di Commercio di Firenze, CNA Firenze e Artex.
Obiettivo è la crescita del sistema moda e lo sviluppo di una filiera di qualità all’insegna del saper fare, che costituisce un tema fondamentale dell’economia regionale.  Attraverso un sistema di comunicazione commerciale e un sito web, sarà possibile far conoscere anche all’estero la rete di aziende e il sistema di competenze che si esprimono nella combinazione di eccellenza e stile  dei capi dell’alta manifattura artigianale toscana. Quasi 40mila gli addetti delle 22mila imprese coinvolte nel settore moda regionale, di cui circa 12mila artigiane. E' grazie al loro lavoro che marchi di grande prestigio veicolano un'ottima  immagine e affermano nel mercato mondiale eccellenti prodotti. Ma le nostre aziende studiano tendenze e mercati e hanno anche proprie linee di produzione e brand con cui, grazie ad "Artigiano contemporaneo", potranno affrontare la difficile conquista di un mercato in cui l’elemento qualitativo inizia ad affermarsi sulle logiche di marchio e di prezzo mentre cresce la domanda di oggetti  lavorati manualmente, con grande attenzione alla qualità dei dettagli.
L’edizione 2013 di “Artigiano contemporaneo” prevede un grande evento fashion e un Temporary Store, in collaborazione con Opificio JM. Mercoledì 9 gennaio il fashion event "Avant Craft – it's time to Make" – via del Parione 30 rosso –  inaugurerà il Temporary Store che dal 10 al 27 gennaio sarà aperto dalle 10 alle 21. Alle 18 Stefano Micelli, autore di Futuro Artigiano terrà l'Open Talk “Il nuovo racconto dell’Artigianato”: un dialogo sulle 3 B dell’artigianato: Bikes, Bears and Bags. Alle 20, fino alle 24, Fashion Event: sfilata informale curata da Elena Cantoni, visual merchandiser di Max Mara e Ragno; cocktail e dj set con Marco Unzip Ligurgo, art director Robot Festival di Bologna.
Avant craft riunisce 22 aziende artigianali d’eccellenza di abbigliamento, accessori, bijoux, design, complementi d’arredo, sartoria su misura, tessitura, pizzi, piume, pelletteria, in uno spazio di 200 mq allestito dal designer Riccardo Rami, art director di Opificio JM.
Lo store, dall’arredamento minimal, è arricchito dalla presenza di alcuni importanti pezzi d’autore della collezione Mirabili – Arte d’abitare, di Formitalia, con le creazioni straordinarie di Carla Tolomeo, della collezione “Mai sedersi sugli allori”. All’interno anche uno spazio food. Ogni martedì, giovedì, sabato e domenica dalle 18 alle 21 sono previsti eventi di degustazione di prodotti alimentari artigianali (birra, salumi, pane dop, olio e cioccolata) e dimostrazioni live di lavorazioni artigianali.
L’intento è di realizzare un nuovo modello di internazionalizzazione che veda l'artigianato protagonista dei centri storici delle principali città d'arte italiane, mentre la collaborazione con l'Opificio sarà l'occasione per sperimentare  azioni promozionali e commerciali innovative da proporre nel 2013.

 

 

Giovanna Focardi Nicita

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »