energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Conad: il distributore benzina di Donoratico ha fatto risparmiare 187mila euro Notizie dalla toscana

Il distributore di carburanti Conad di Donoratico, in provincia di Livorno, – uno dei 17 aperti dal 2005 ad oggi, con un risparmio di 35,5 milioni di euro per gli automobilisti e una produttività media che è di gran lunga superiore a quella della rete Italia – è in funzione da due mesi. In soli due mesi ha erogato 1 milione e 120 mila litri di carburanti, contro la media di erogato  degli impianti  di tutta Italia che è di 1,53 mil di litri annui e prodotto un risparmio di 187 mila euro per gli automobilisti rispetto ai prezzi medi del territorio (rilevazioni Ac Nielsen effettuate dal mese di aprile 2012 su 20 impianti per un totale di 1.400 prezzi rilevati). Cifre e risultati a totale vantaggio dei consumatori, ai quali si aggiunge l’effetto calmierante indotto sui prezzi della concorrenza del mercato limitrofo. La modernità, l’efficienza degli impianti e la competitività e la trasparenza dei prezzi Conad hanno permesso agli automobilisti di beneficiare di un risparmio di oltre 9,5 milioni di euro nei primi nove mesi del 2012, attraverso prezzi più competitivi in media di 9,3 centesimi di euro al litro rispetto a quelli medi mensili comunicati dal ministero dello Sviluppo Economico. Ulteriori vantaggi sono riservati ai possessori di Conad Card, con un ulteriore sconto di un centesimo di euro al litro e il pagamento al 7 del mese successivo. Oggi i prezzi dei distributori Conad si attestano a 11 centesimi di euro in meno per la benzina (1,735 euro al litro), 10,5 per il gasolio (1,642 euro al litro) e 5,4 per il gpl (0,787 euro al litro) secondo le fonti del ministero dello Sviluppo economico, Ac Nielsen e Ufficio studi Conad. “L’innovazione è una strada obbligata per continuare a crescere – sottolinea il Presidente di Conad del Tirreno Valter Geri – perciò Conad chiede al governo, alle Regioni ed ai Comuni maggiore coraggio, scelte più incisive e determinanti, perché risparmiare è possibile. In questo senso sono importanti, anche se si poteva fare di più, le nuove norme in tema di Distribuzione carburanti contenute nella Legge Regione Toscana n° 52 del 28.09.2012,in particolare quelle tese a superare l’obbligo del 'terzo prodotto'per i nuovi impianti. Stiamo facendo la nostra parte: garantire agli automobilisti un risparmio tutti i giorni della settimana e tutto l’anno, a qualunque ora. Chi cerca la possibilità di risparmiare sul pieno, gradisce il punto di contatto tra due necessità di acquisto: prodotti alimentari e carburanti. E’ questo il successo della formula Conad. Siamo sempre pronti – conclude Geri – a dare il nostro contributo alla liberalizzazione dei mercati, che auspichiamo sempre più aperti alla concorrenza nell’interesse dei cittadini. Anche se vorremmo essere messi in condizione di fare tanto di più”.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »