energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Il “Concerto 7 modi” mediterranei per Lunatica Festival Spettacoli

Massa – L’orginaleidea del musicista Stefano “Cocco” Cantini: brani rielaborati in chiave jazz, ognuno con un “modo”,  tra i sette modi dell’antica Grecia Ionica, Dorica, Frigia, Lidia, Misolidia, Eolia, Locria. Il concerto va in scena domani martedì 29 luglio alle 21,30 al Palazzo Ducale di Massa, nell’ambito del programma del Festival Lunatica, organizzato da provincia di Massa Carrara e Fondazione Toscana Spettacolo.

Ispirato alla cultura mediterranea ed alle sue antiche civiltà con le loro armonie, il “Concerto 7 modi” prevede la partecipazione di validissimi musicisti: lo stesso Cantini al sax, Antonello Salis a fisarmonica e tastiere,  Andrea Lagi alla tromba, Enrico Rustici all’ottavatore, con la voce di Valentina Toni. Una serata che incrocia con questo appuntamento anche “Sonata di mare”, progetto Europeo Transfrontaliero marittimo Italia Francia – Marittime, di cui è partner la stessa Provincia apuana.

Concerto 7 modi 2Nella Grecia antica i modi venivano chiamati con suggestivi nomi a carattere etnico: Ionica o Ionia, Dorica, Frigia, Lidia, Misolidia, Aeolia o Eolia e Locria o Ipofrigia, e nel jazz questi modi fanno ancora parte del linguaggio musicale corrente, anzi, il jazz modale è proprio l’ improvvisare usando un “modo”. Una procedura difficile da spiegare a parole, ma fondamentale nella storia della musica, che questo progetto cerca di trasmettere attraverso la elaborazione della musica popolare della Maremma, legata all’improvvisazione della poesia estemporanea, come soltanto il genere jazzistico può riuscire a fare. Sulla base di questo principio, ogni brano verrà rielaborato in forma jazzistica, scegliendo per ognuno un “modo”.

Il progetto ha forti riferimenti anche alla civiltà etrusca, perché proprio questo popolo usava la musica in qualsiasi attività della vita quotidiana, con modi che venivano scelti a seconda che si trattasse di scene di cucina, di sport, di morte o di guerra, creando così atmosfere completamente diverse.

Il concerto è ad ingresso libero con prenotazione obbligatoria.
Info: www.lunaticafestival.com
Facebook: LunaticaFestival
Twitter: @Lunatica_2014
0585240063

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »