energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Concordia: emergenza ufficialmente finita Cronaca

Isola del Giglio (Grosseto) – Con la giornata di ieri, giovedì 18 settembre, la gestione della Costa Concordia passa ufficialmente dalla Toscana alla Liguria. Sono state pubblicate infatti sulla Gazzetta Ufficiale le due ordinanze del capo della Protezione Civile, Franco Gabrielli, con le quali si da esecuzione alla delibera del Consiglio dei Ministri con la quale viene sancita la fine dell’emergenza Concordia.

Da ora, dunque, la gestione del relitto è ufficialmente in mano alla Regione Liguria. Alla Regione Toscana, invece, spetta la gestione dell’ambiente marino dell’isola del Giglio ed il ripristino delle condizioni ambientali precedenti il naufragio del 13 gennaio 2012. Se, dunque, la Liguria si dovrà occupare dello smantellamento della nave, la Toscana dovrà proseguire i monitoraggi all’isola del Giglio, le cui spese saranno però appannaggio di Costa Crociere.

Vengono pertanto mantenuti in piedi sia l’Osservatorio toscano che quello ligure. Il primo sarà sostenuto dalla società armatrice; il secondo dalla società Ship Recycling, joint venture fra Saipem e San Giorgio del Porto, incaricata delle attivita’ di smaltimento e riciclo del relitto.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »