energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Concordia, il PM “smisurata responsabilità di Schettino” Cronaca

Nel naufragio della Costa Concordia, ha scritto in una nota il procuratore capo di Grosseto, Francesco Verusio, "non può non sottolinearsi la smisurata responsabilità di Francesco Schettino e la impressionante serie di errori commessi in tutte le fasi della vicenda, a partire dalla manovra scellerata e fino alla criminale gestione dell'emergenza, conclusasi con l'abbandono della nave e dell epersone, inermi e terrorizzate, ancora a bordo". "Accanto alle incredibili colpe del comandante – prosegue nella nota Verusio – sono emerse anche quelle degli altri imputati. Da un lato, i marittimi in servizio di guardiain plancia al momento dell'impatto con il basso fondale delle Scole, i quali non hanno compiuto quanto dovevano e potevano per impedire l'incidente. Dall'altro, il direttore dei servizi alberghieri della Concordia e il responsabile a terra per le emergenze di Costa Crociere, i quali hanno offerto un loro non trascurabile contributo alle omissioni, alle negligenze e ai ritardi del comandante nellagestione dell'emergenza". Chiesto il processo anche per due ufficiali in plancia, il timoniere, l'hotel director e Roberto Ferrarini. Intanto la procura di Grosseto avviserà le parti offese del naufragio della Costa Concordia con un video su YouTube informando di aver chiesto l'archiviazione al gip per alcuni ufficiali a bordo. Chiesto anche di archiviare a Schettino l'accusa di distruzione dell'habitat naturale.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »