energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Concordia, individuati alcuni corpi nel ponte 4 Cronaca

I Vigili del Fuoco hanno da poco individuato alcuni corpi all'interno del ponte 4 della Costa Concordia, dove sono iniziate nella tarda mattinata di oggi le attività di ricerca ''in assetto da palombaro leggero",  che rietrano nella nuova fase della ricerca dei 15 dispersi nel naufragio della nave da crociera Costa Concordia, lo scorso 13 gennaio, semisommersa sui fondali di Punta Gabbianara, nei pressi doi Giglio Porto. Ieri infatti il commissario delegato all'emergenza del Giglio, il capo della Protezione civile nazionale, Franco Gabrielli, nel formalizzare la conclusione della fase di ricerca e soccorso dei naufraghi attivata durante l'emergenza, ha incaricato il contrammiraglio Ilarione Dell'Anna di coordinare le attività nell'ambito di una nuova fase di ricerca e di recupero dei corpi, oltre chè della messa in sicurezza, del recupero e della bonifica della nave.  Dell’Anna si potrà avvalere delle strutture dello Stato già impegnate all’isola del Giglio, del volontariato specializzato e dell’ausilio dei tecnici della Protezione civile europea che giungeranno a breve sul luogo della tragedia (21 febbraio Concordia, scattata nuova fase per la ricerca dei 15 dispersi)
Dalle prime infomazioni che stanno circolando nell'area degli interventi di emergenza intorno alla Concordia e dalla struttura commissariale di emergenza, sembrerebbe trattarsi di quattro corpi. Le operazioni di recupero sono attualmente in corso, ma non è noto il tempo che occorrerà per portare fuori i cadaveri, a causa delle difficilissime condizioni di operatività.

21 febbraio In arrivo al Giglio sommozzatori della Protezione civile europea
19 febbraio Concluso il defueling nei primi 6 serbatoi della Costa Concordia
18 febbraio Naufragio Concordia: Schettino non assunse droga la sera del naufragio
15 febbraio Naufragio del Giglio, possibili nuovi indagati tra il personale Costa Crociere
14 febbraio Naufragio Giglio, il Riesame: intercettazioni Schettino non utilizzabili nelle indagini
14 febbraio Concordia, sopralluogo di consiglieri regionali per l’emergenza ambientale
14 febbraio Naufragio Concordia, nuove denunce dai passeggeri degli Usa
13 febbraio Svuotato il primo serbatoio della Costa Concordia
13 febbraio Prosegue il monitoraggio degli specialisti dell’Università di Firenze sulla Costa Concordia
12 febbraio Inziato il defueling della Costa Concordia
12 febbraio Celebrata a Roma la messa per le vittime del naufragio del Giglio
11 febbraio Naufragio Giglio: Domnica Cemortan ha ammesso la sua presenza in plancia
11 febbraio Video dalla plancia della Concordia mandato in onda dal Tg5
10 febbraio Nevica al Giglio: tutte ferme le operazioni sulla Concordia
10 febbraio Concordia, il cappellano racconta i retroscena
10 febbraio Naufragio Concordia: nuovo maxi-risarcimento richiesto dagli Usa

Foto www.meteoweb.eu
 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »