energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Concordia: Schettino chiederà il patteggiamento Cronaca

Cominciato oggi a Grosseto nel Teatro Moderno di Grosseto trasformato in aula di Tribunale,  il processo sul naufragio della Costa Concordia dopo la falsa partenza di qualche mese fa. L'ex comandante Francesco Schettino è  imputato con le accuse di omicidio colposo plurimo, disastro colposo e abbandono di nave. In aula anche Domnica Cemortan, la ballerina moldava che la sera del naufragio era nella sala di comando insieme allo stesso Schettino e ad altri ufficiali. Cemortan si è costituita parte
civile.

I legali delle parti civili del processo hanno chiesto all'unanimità che Costa Crociere non possa essere a sua volta parte lesa. L'avvocato Michelina Soriano ha parlato in aula di "conflitto di interessi", in quanto Costa Crociere si troverebbe nella duplice veste di "accusatore e accusato. Inoltre – ha proseguito l'avvocato Soriano – se ci riferiamo ad un danno monetario, vorrei ricordare che il danno alla nave è già stato interamente risarcito" dalle compagnie assicurative.

L'avvocato Giuseppe Gallenca ha ricordato che "Costa, oltre a difendere se stessa, ha già patteggiato la pena con un altro
procedimento, riconoscendo la responsabilità dei propri dipendenti". Tra gli avvocati di parte civile, in aula, soltanto l'avvocato Gianni Allena ha espresso "disinteresse" per la questione.

Interrogato ai giornalisti sul recupero della nave, Schettino ha detto che  ''è  strano che la mia nave, la Costa Concordia, sia ancora lì , ma non saprei…''. 

 ''Si', la Concordia era la mia nave'', ha poi aggiunto Schettino. Ai cronisti che gli domandavano se fosse mai più tornato
al Giglio da quel giorno, Schettino non ha risposto ed è tornato in aula.

Nel processo le persone offese fisiche sono 4228, quelle giuridiche 31; le parti civili sono 242, rappresentate da 62 avvocati. Circa 60, invece, sono le parti civili in attesa di essere ammesse. Il materiale processuale è contenuto in 68 faldoni, di cui 31 relativi all'incidente probatorio, e 57 all'udienza preliminare. Quattro scatoloni contengono le copie forensi del hard dick sulla scatola nera e i computer di bordo I testimoni complessivi sono circa 700: 338 delle parti civili, 96 quelli individuati dalla difesa e 575 dall'accusa, ma molti coincidono.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »