energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Concorso Architetti, bronzo e tridimensionale per la facciata vincente Breaking news, Cronaca

Firenze – Una facciata color bronzo e tridimensionale per lo stabilimento Graziella & Braccialini, che costeggia l’autostrada A1 e si trova a Scandicci (Firenze). È il risultato del concorso di idee di Ordine e Fondazione Architetti Firenze, vinto dagli architetti under 30 anni Tommaso Ciani, Iacopo Farolfi, Leonardo Caraffini e Thomas Franci. La nuova struttura avrà un sistema di illuminazioni con fari a led rivolti verso l’alto, posizionati in modo alternato. Tra le novità, come si legge anche nelle motivazioni della giuria, “la plissettata che conferisce al progetto una dinamica visiva che cambia con la rotazione del sole”.

Il concorso, da sempre tratto distintivo di Ordine e Fondazione Architetti, chiedeva ai partecipanti una proposta di miglioramento della facciata dello stabilimento, esaltando le caratteristiche del marchio Braccialini come la presenza sul mercato da oltre 60 anni, il posizionamento nel settore del lusso, l’attenzione alla sostenibilità. In totale le proposte arrivate sono state 83, di cui cinque passate alla seconda fase.

“E’ stata una esperienza che ci ha permesso di lavorare sulla nuova immagine dell’azienda confrontandoci con un manufatto da valorizzare, inserito nel territorio in cui abitiamo e lavoriamo – hanno sottolineato Ciani, Farolfi, Caraffini e Franci -. La modalità del concorso è sicuramente una grande opportunità, per le amministrazioni pubbliche ma anche per i privati, perché permette ai giovani architetti di esprimersi e di gareggiare con realtà più importanti e consolidate, garantendo alla committenza di ottenere progetti di valore”.

Gli elaborati sono stati valutati da una giuria composta da sette esperti: l’amministratore delegato di Graziella Holding Gianni Gori, il direttore commerciale-marketing-retail del gruppo Giacomo Gori, il direttore creativo Marco Benevieri, l’ingegner Giuseppe Fiorucci, gli architetti Antonio Salvi, Barbara Ponticelli e Sandro Cammilli (coordinatore).

I vincitori si sono aggiudicati un premio di 16mila euro mentre per gli architetti che si sono classificati dal secondo al quinto posto il riconoscimento è stato di 3500 euro. Secondo classificato Alessio Ghiselli, terzo Claudio Nardi, quarto Gabriele Tarantino e Francesco Biaci e quinto Luca Pastorino.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »