energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Concorso per medie e superiori, studenti in azione contro droghe e alcool Società

Firenze – “Contro le droghe e l’alcool il protagonista sei tu”. Partirà nel mese di ottobre il concorso lanciato dal Comune di Firenze per i ragazzi di medie e superiori sugli effetti degli abusi di sostanze stupefacenti e alcolici. Gli studenti di Firenze e provincia saranno chiamati a formulare, individualmente o in gruppo, uno slogan e uno spot radiotelevisivo a tema, la cui vittoria rappresenterà il premio per il vincitore. Presentato stamattina dal sottosegretario al Miur Gabriele Toccafondi insieme al sindaco Nardella, il prefetto Alessio Giuffrida e il questore Raffele Micilli, il concorso si inserisce nell’insieme di iniziative di sensibilizzazione nelle scuole aperto dalla campagna di ascolto che il Comune ha lanciato a fine primavera. La campagna, che inizierà ufficialmente il 17 ottobre e proseguirà fino alla fine dell’anno scolastico, comprende otto incontri con testimonial d’eccezione, durante i quali non saranno sviluppati solo gli argomenti oggetto del concorso, ma anche la discriminazione razziale e di genere e temi attinenti alla cittadinanza attiva. Si partirà dall’istituto d’Arte di Porta Romana con la presenza degli schermitori Beatrice Vio e Salvatore Sanso. Hanno già dato l’ok alla presenza i conduttori di Radio Deejay, il trio Il Volo e la Fiorentina Calcio, tra i sostenitori – quest’ultima – dell’intero ciclo di appuntamenti con gli studenti. Ma se saranno solo otto le scuole coinvolte, il concorso “Contro le droghe e l’alcool il protagonista sei tu” è esteso a tutti gli studenti di scuole medie e superiori dell’area fiorentina.

Il programma, sostenuto dal Miur, vuole rappresentare un passo in avanti rispetto alle misure di vigilanza prese nel corso dell’ultimo anno scolastico, quando la presenza di forze dell’ordine e cani antidroga nelle scuole della città ha, in alcuni casi, sollevato polemiche. “Dovevamo fare qualcosa in più – ha detto Toccafondi – e intervenire sulle educazione all’uso di droghe e abuso di alcool. Il problema c’è ed è preoccupante. L’agenzia regionale della Toscana, da tre anni a questa parte, continua a confermare che il 40% dei ragazzi fa uso di sostanze illecite e che il 70% ha iniziato prima dei 16 anni. Il 32% fa uso di cannabis, il 5% di cocaina e il 25% di droghe sintetiche. Ma prima emergenza resta quella dell’alcool. L’idea del bando è dare voce a tutti i ragazzi fiorentini, che saranno chiamati a partecipare, pensare e infine realizzare, tutte attività che mettono in moto il loro pensiero critico. Lo slogan scelto dà un messaggio chiaro: contro droga e alcool “il protagonista sei tu””.

Il progetto, che è sperimentale, è anche il primo a livello nazionale. Firenze farà così da aprifila tra le città italiane, dove l’insieme di azioni mirate sarà estesa nei prossimi anni. Il programma si mette sulla scia degli incontri formativi organizzati in collaborazione con la Prefettura, che nel solo 2014-2015 hanno coinvolto 33 classi, coinvolgendo 660 studenti, e delle misure di lotta al consumo di alcool messe in campo dal Comune e dalla Città Metropolitana, rilanciate e confermate da Nardella. Tra queste, il Pullman della Movida, il servizio a disposizione dei ragazzi che dal Mugello verranno a trascorrere le serate a Firenze, e il prolungamento dell’orario notturno della tramvia al periodo invernale. La prossima settimana, inoltre, verrà presentato in consiglio comunale il regolamento per il consumo di alcolici. Confermato il divieto di vendita per l’asporto a partire dalle 21.00.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »