energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Congo Rubriche

Il sole pallido bruciò il freddo del mattino e l'umida nebbiolina appiccicosa, rivelando un gigantesco mondo silenzioso. Alberi enormi con tronchi di dieci metri di diametro salivano ad altezze di sessanta metri, dove spiegavano la loro densa fronzuta tettoia, nascondendo il cielo e gocciolando perpetuamente. Tendine di grigio muschio, e rampicanti e liane, penzolavano aggrovigliate dagli alberi; orchidee parassite spuntavano dai tronchi. Al suolo, enormi felci, luccicanti d'umidità crescevano all'altezza del petto di un uomo e racchiudevano la nebbia.

(Traduzione: Ettore Capriolo)

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »