energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Consegnato a Roma il Premio Amerigo delle Quattro Libertà Cultura

Roma – Si è svolta ieri a Roma al Centro Studi Americani la Cerimonia di Premiazione della Quarta Edizione del Premio Letterario nazionale Amerigo delle Quattro Libertà. Il Premio viene assegnato ogni anno sotto il Patrocinio dell’Ambasciata degli Stati Uniti d’America e gli auspici di buon lavoro del Consolato generale degli Stati Uniti d’America a Firenze.

Sono stati premiati: Per la Libertà di Religione  “Ciò che possiamo fare” di Lella Costa – per la Libertà di Opinione “Le ragazze di Via Rivoluzione” di Viviana Mazza – per la Libertà dal Bisogno “Homo Premium” di Massimo Gaggi – per la Libertà dalla Paura “Il Fallimento è rivoluzione” di Francesca Corrado.

Il Premio valorizza quelle opere letterarie che anche indirettamente si rifanno alle Quattro Libertà citate dal presidente degli Stati Uniti Franklin Delano Roosevelt nel discorso sullo stato dell’Unione del 6 gennaio 1941, da allora citato come “Discorso delle Quattro Libertà”.

Alla presenza degli Organi nazionali di Amerigo ai premiati, oltre ad un orologio di Locman Italy, sponsor del Premio, è stata donata una serie di francobolli polacchi stampati in Italia nel 1946 a favore del contingente militare polacco che combattè la campagna d’Italia della seconda guerra mondiale con sovrastampato “Honor the Four Freedoms” (onora le Quattro Libertà” firmato F.D. Roosevelt).

Il Premio letterario è annuale ed organizzato di anno in anno nelle città di Firenze, Milano, Napoli e Roma, dove operano i Chapter territoriali di Amerigo e dove sono presenti i Consolati Generali degli Stati Uniti d’America.

L’Associazione Amerigo, con sede legale a Roma presso l’Ambasciata degli Stati Uniti d’America, raccoglie gli international visitors italiani, color che, nel tempo, hanno partecipato agli scambi culturali promossi dal Dipartimento di Stato Usa.
Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »