energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Primo Consiglio Comunale in piazza a Bagno a Ripoli Politica

Bagno a Ripoli (Firenze) – Giovedì 12 giugno 2014, alle 21, a Grassina, in Piazza Umberto I, si è tenuta la prima seduta del nuovo Consiglio Comunale di Bagno a Ripoli, mandato amministrativo 2014-2019. Prima dell’inizio dei lavori dell’assemblea, il Coro Sociale di Grassina ha eseguito Va’ pensiero e dopo il giuramento del Sindaco l’Inno di Mameli.

Presidente del Consiglio Comunale è stato eletto Francesco Conti (Pd), Vicepresidente Massimo Mari (Forza Italia). I Capigruppo sono: Laura Franchini (Pd), Beatrice Bensi (Cittadinanza attiva), Quirina Cantini (Movimento Cinque Stelle) e Massimo Mari (Forza Italia). Il Consiglio Comunale di Bagno a Ripoli 2014-2019 è composto dai seguenti consiglieri: Francesco Conti, Giulia Ulivi, Laura Franchini, Viola Villa, Andrea Bencini, Sandra Baragli, Pierluigi Zanella, Mirko Briziarelli, Claudio Falorni, Edoardo Ciprianetti, Leonardo Bongi, Pierantonio Gastaldo Brac, Elisa Lo Iacono (Pd); Beatrice Bensi (Cittadinanza attiva), Quirina Cantini (Movimento Cinque Stelle) e Massimo Mari (Forza Italia).

Dopo aver presentato la nuova Giunta al Consiglio Comunale, il Sindaco Francesco Casini ha sottolineato alcuni punti-cardine del mandato amministrativo 2014-2019. Il programma di mandato è stato approvato con i voti favorevoli della Maggioranza (Pd), l’astensione di Cittadinanza attiva e Movimento Cinque Stelle e il voto contrario di Forza Italia.

“Quella di ieri è stata una serata molto bella e densa di grandi emozioni per il sottoscritto, per l’intero Consiglio comunale e sono convinto anche per il pubblico presente – ha poi dichiarato il Sindaco Casini -. La partenza in una piazza del nostro Comune, quella di Grassina, ha reso possibile una grandissima partecipazione dei cittadini e ha dato subito un segnale forte su come intendiamo la politica e su come vogliamo condurre questo mandato amministrativo. Suggestivo pure l’Inno di Mameli interpretato dal Coro Sociale di Grassina. La votazione unanime su Presidente e Vicepresidente testimonia, al di là delle naturali reciproche differenze di veduta politica, la possibilità di una vera collaborazione nell’interesse e nel bene comune tra tutte le forze rappresentate nell’assemblea consiliare. Nel nostro intervento abbiamo voluto enfatizzare il tema della partecipazione, della condivisione con la cittadinanza delle scelte amministrative, una partecipazione intesa anche come contributo che ciascuno può dare per la crescita della Comunità di Bagno a Ripoli. I punti centrali di azione sono poi la scuola, il welfare, le politiche sociali e del lavoro, la sostenibilità come motore di cambiamento e sviluppo economico, le grandi opere che interessano il nostro territorio. C’è poi la questione di Bagno a Ripoli su scala sovracomunale, con la gestione associata dei servizi con Impruneta e la costruzione della Città metropolitana, nonché la partecipazione ai grandi progetti europei. A seguire sono intervenuti, nell’ordine, i capigruppo Bensi, Cantini, Franchini e Mari. Inizia così l’attività del Consiglio Comunale di Bagno a Ripoli. Buon lavoro a tutti i Consiglieri, ai Capigruppo, al Presidente e al Vicepresidente”.

“Sarà mia premura che ogni forza politica sia equamente rappresentata: il primo dovere come Presidente è il rigoroso rispetto del principio di assoluta parità di diritti tra tutti i consiglieri – ha aggiunto il neo Presidente del Consiglio Comunale Francesco Conti – e credo che soprattutto in questa legislatura risulterà ancora più decisivo il rispetto delle minoranze: le buone soluzioni nascono da un costruttivo confronto di idee. Condivido l’idea di portare i consigli comunali tra i cittadini che siamo chiamati a rappresentare e mi impegnerò a far si che tale buona usanza sia riproposta in futuro. Con lo stesso spirito di partecipazione vorrei invitare ora per il futuro tutti i cittadini a seguire da vicino e con assiduità i lavori del Consiglio Comunale: le decisioni che vi vengono prese riguardano ognuno di noi”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »