energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Il Consiglio regionale salva l’Ardsu STAMP - Università

Firenze – L’Ardsu resta al suo posto. Nonostante la proposta avanzata dal gruppo Fratelli d’Italia in Consiglio regionale, l’Azienda regionale per il diritto allo studio universitario non verrà sostituita da un Comitato regionale per il diritto allo studio e da un Consiglio territoriale degli studenti per il controllo della qualità.

Il gruppo guidato da Giovanni Donzelli aveva proposto la sostituzione dell’Ardsu con questi due organismi di modo da azzerare il costo del diritto allo studio a carico della Regione. Ma l’aula di Palazzo Panciatichi ha respinto quanto avanzato da Fratelli d’Italia con una votazione a maggioranza.

A pesare sul giudizio dell’assemblea legislativa toscana, anche il pare della Commissione Cultura presieduta dal consigliere Gianluca Parrini (Pd), la quale ha giudicato la proposta di legge di Fratelli d’Italia incompatibile con l’attuale sistema di diritto allo studio regionale. “La valutazione del presidente è corretta. La proposta è incompatibile con un sistema che destina quasi l’85% delle risorse alla struttura e solo poco più del 15% ai servizi agli studenti” ha replicato Donzelli richiamando gli sprechi che – inutile negarlo – vi sono attualmente nel sistema universitario toscano, non ultimo nel campo del diritto allo studio.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »