energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Contratto per i lavori di ripascimento tra la foce del Torrente Petraia e il Comune di Scarlino Ambiente, Notizie dalla toscana

Il progetto prevede di posizionare una scogliera soffolta, ovvero collocata sul fondo marino, in sostituzione di quelle emerse già esistenti, che nel tempo hanno perso la propria efficacia nella difesa della costa. Tra la foce del torrente Petraia e il confine con il Comune di Scarlino il litorale è eroso e presenta molte dune sabbiose, risulta quindi necessario porre delle barriere, a basso impatto ambientale, per proteggere la costa. I lavori prevedono inoltre di rendere più regolare la linea di riva e di innalzare il livello della spiaggia, ridistribuendo la sabbia in modo uniforme.

“La Provincia di Grosseto sta portando avanti una vera e propria lotta all’erosione della costa – dichiara Fernando Pianigiani, assessore della Provincia di Grosseto alle Infrastrutture-. Le operazioni programmate rappresentano un importante e reale contributo per migliorare lo stato dell’arenile nella zona compresa tra Torre Mozza e Pontile Nuova Solmine, difendendo quindi anche le attività balneari su questo tratto di costa”.

A seguito della firma del contratto, si presume che i lavori potranno iniziare a breve, probabilmente entro la fine del mese.

In allegato la foto durante la firma del contratto, da sinistra: prof. Pier Gino Megale, commissario straordinario delegato, Fernando Pianigiani, assessore della Provincia di Grosseto alle Infrastrutture e Loriano Zambernardi, amministratore delegato di Sales S.p.a.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »