energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Contratto Trenitalia, la Regione batte i pugni Cronaca

Sarà un'apposita gara a decidere chi gestirà la rete ferroviaria regionale della Toscana. Lo ha deciso oggi nella seduta di fine anno la Giunta toscana, e l'annuncio è stato dato dal presidente Enrico Rossi. La Regione Toscana destina ogni anno 250 milioni di euro al trasporto ferroviario regionale e altrettanti a quello su gomma.

”Nel corso del 2014 – ha spiegato il presidente Rossi – prepareremo la gara e alla fine vinca il migliore. Al Governo nazionale chiediamo di metterci in condizione di poter svolgere veramente una gara competitiva e partecipata, per quanto riguarda la materia dei depositi e del materiale rotabile”.
Secondo Rossi ”è una scelta importante per il futuro della regione e siamo convinti che il superamento del monopolio possa servire a rendere il servizio regionale su ferro migliore, più efficiente e più accogliente per i tanti pendolari. Abbiamo iniziato una battaglia su questi temi e la stiamo portando avanti”.

L'assessore ai trasporti Vincenzo Ceccarelli ha poi voluto precisare che ”c’è la necessità che Governo e Parlamento facciano una legge che obblighi l’attuale gestore del servizio di mettere a disposizione treni, officine e depositi a chi vincerà la gara. Altrimenti la gara è di difficile agibilità. Noi però non ci vogliamo rinunciare”. Un discorso che si rivolge anche a Rfi, specifica Ceccarelli, che “deve pensare a migliorare la propria infrastruttura e la manutenzione della rete”.

Il servizio di Toscana Media Channel: Treni regionali: la Regione Toscana mette a gara il servizio

Print Friendly, PDF & Email

Translate »