energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Contributi badanti: stanziati 650.000 euro dal Comune di Pistoia Notizie dalla toscana

Pistoia – Pubblicato il bando della Società della Salute pistoiese per l’erogazione del cosiddetto “contributo badanti”, ovvero i contributi economici per l’assistenza domiciliare indiretta, tramite assistenti familiari, a favore di anziani non autosufficienti, per il periodo maggio 2014 – 31 dicembre 2015.

Venerdì 7 novembre, il direttore della Sds Daniele Mannelli ha firmato la determinazione di approvazione del bando che è possibile consultare, insieme a tutta la relativa modulistica, sul sito della Sds (http://www.comune.pistoia.it/sds/), su quelli istituzionali della Azienda Usl3 e del Comune di Pistoia e, nei prossimi giorni, in quelli di tutti i comuni della Zona Distretto pistoiese.

Il bando disciplina, sulla base dei criteri stabiliti dalla deliberazione del 17 marzo 2014 dell’assemblea della Società della salute pistoiese, i requisiti e i criteri di accesso al contributo per l’assistenza domiciliare indiretta (tramite assistenti familiari) a favore di anziani non autosufficienti e ha l’obiettivo di sostenere le famiglie nell’attività di cura e assistenza, al fine di assicurare e facilitare l’assistenza domiciliare e la permanenza dell’anziano nel proprio ambiente di vita, piuttosto che in un istituto.

Altra finalità del bando è quella di promuovere l’emersione dalla condizione di irregolarità del rapporto di lavoro dell’assistente familiare. Il contributo può essere infatti concesso – ovviamente – solo in presenza di regolare contratto di lavoro con una persona non legata da vincoli di affinità o parentela fino al quarto grado.

Possono partecipare al bando le persone ultrasessantacinquenni non autosufficienti (secondo la valutazione dell’Unità di Valutazione Multidimensionale), residenti nei comuni della zona socio-sanitaria pistoiese.

Il contributo sarà erogato secondo una graduatoria predisposta mediante l’incrocio delle variabili sociali e sanitarie del richiedente, dando la priorità alle situazioni che presenteranno maggiore gravità sia sanitaria che sociale. L’importo sarà determinato sulla base dell’Isee all’interno di una forbice definita a seconda della fascia di gravità.

La graduatoria disciplinerà l’erogazione dei contributi dal maggio 2014 fino al 31 dicembre 2015.

Per il 2015 il fondo sarà individuato in sede di approvazione del bilancio previsionale 2015, mentre è già definito in 650.000 euro quello relativo al periodo maggio-dicembre 2014. I contributi saranno erogati fino ad esaurimento del fondo.

Le domande dovranno essere presentate entro le 12.00 del 15 dicembre presso la sede della Società della Salute pistoiese in viale Matteotti, 35, secondo le modalità definite dal bando.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »