energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Contributi per l’affitto, pronta la graduatoria Cronaca

Domani, giovedì 28 giugno, verrà pubblicato l’elenco provvisorio degli ammessi e degli esclusi per l’assegnazione del contributo ad integrazione del canone di locazione anno 2012, conosciuto come “Contributo Affitto”. L’elenco elenco sarà consultabile on-line (sul sito www.comune.fi.it – sezione Beni Immobili), presso il Servizio Casa della Direzione Patrimonio Immobiliare, presso i Sindacati degli Inquilini e presso gli URP.
Sono 1.325 i nuclei familiari presenti nell’elenco provvisorio, di cui 1.027 collocati in fascia “A” e 298 in fascia “B”. Sono invece 433 le famiglie inserite nell’elenco provvisorio degli esclusi dall’assegnazione del contributo.
Da martedì 3 a giovedì 19 luglio è possibile presentare ricorso contro l’elenco provvisorio degli esclusi. Il ricorso dovrà essere indirizzato al Dirigente Servizio Casa – Direzione Patrimonio Immobiliare – Comune di Firenze, via Pietrapiana 53 – 50121 Firenze secondo la modulistica presente sul sito o compilabile direttamente presso l'Ufficio contributo del servizio casa. L’ Ufficio contributo affitto del Servizio Casa, via Pietrapiana 53 (3° piano) è aperto la mattina di martedì e mercoledì (orario 8.30-13) e il pomeriggio di martedì e giovedì (dalle 15 alle 17).

“Negli ultimi anni il fondo nazionale è stato fortemente ridimensionato, un trend che viene confermato anche per il 2012 – afferma l’assessore al welfare e casa Stefania Saccardi – Lo stanziamento statale si è infatti ridotto dai 205,6 milioni del 2008 ai 33,5 milioni del 2011. Per quanto riguarda il 2012 in Ministero delle Infrastrutture ha destinato appena 628.258 euro per tutta la Toscana. La Regione ha stanziato 4,5 milioni di euro dal proprio bilancio ma anche così le risorse a disposizione sono fortemente ridotte (-70%). Questi drastici tagli avranno ripercussioni anche sul fondo a disposizione del Comune per il sostegno alla locazione: l’anno scorso le risorse si sono attestate su poco più di un milione di euro (1.069.000) al quale si è aggiunto uno stanziamento comunale di 300.000 euro. Se venisse confermata anche nel 2012 la quota parte del fondo regionale destinata a Firenze (7,65%), in termini assoluti la cifra concretamente a disposizione sarebbe pesantemente ridotta: appena 390.000 euro. Quindi, anche se il contributo comunale è stato confermato nel bilancio di previsione 2012 in 300.000 euro , il fondo sarebbe praticamente dimezzato”.

“Appare evidente – conclude l’assessore Saccardi – che con queste cifre il contributo diventa irrisorio e sostanzialmente inutile. Facciamo quindi appello al Ministero delle Infrastrutture perché compia lo stesso sforzo di Regione e Comune per conservare le risorse a uno strumento che, se adeguatamente sostenuto, potrebbe essere molto efficace”

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »