energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Contro il Diavolo con in testa la viola del futuro Sport

Firenze – La partita di domani alla Scala del calcio contro il Milan alle 18 resta quasi sullo sfondo. Sarà l’occasione per chiudere un’annata che si preannunciava anonima e che invece per poco non ha regalato l’Europa. Pioli mister della Fiorentina è grato aii suoi giocatori: “Ringrazio tutti, anche chi ha giocato meno. Tutti andranno a Milano, anche Badelj e Laurini che sono acciaccati, anche Veretout che è squalificato. Giocherà la farò squadra migliore anche perché non sono rimasto soddisfatto dall’ultima partita al Franchi”.
Soddisfatto è però dell’intera stagione della sua viiola: “Abbiamo fatto un buon lavoro dando il massimo tutti i giorni e sono orgoglioso dei miei giocatori. Se il campionato fosse iniziato a settembre potevamo centrare l’ Europa, le partite iniziali ci hanno condannato. E io forse ho sbagliato dopo la pausa perché non abbiamo reso come dovevamo. Ma volevamo gettare le basi per il futuro e ora per migliorare servono giocatori giusti, giocatori di personalità. Abbiamo margini di miglioramento, perché molti sono giovani e alla prima stagione in Italia”.
Dopo l’elogio collettivo Pioli non si sottrae a qualche giudizio singolo: “Tutti sanno quanto sarei contento se Badelj rimanesse. La società ha fatto un’offerta e il giocatore deciderà la prossima settimana. Per la società non c’è bisogno di vendere, anche se so benissimo come funziona il mercato. Poi giudizi più che positivi su Veretout, su Biraghi, riflessione su Sportiello e la convinzione che i primi di luglio la Fiorentina ci sarà.
Ecco i convocati di Pioli

Badelj, Benassi, Biraghi, Cerfolini, Chiesa, Cristoforo, Dabo, Gil Dias, Dragowski, Eysseric, Falcinelli, Gaspar, Laurini, Lo Faso, Milenkovic, Olivera, Hristov, Pezzella, Saponara, Simeone, Sportiello, Thereau, Valencic, Veretout, Vitor Hugo.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »