energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Convegno FUCI-MEIC su Amore, Legge e famiglia Notizie dalla toscana

Il legame tra la FUCI, Federazione Universitaria Cattolica Italiana e il MEIC, Movimento Ecclesiale di Impegno Culturale è un legame “originario”. L’anno prossimo si celebrerà l’80mo anniversario da quando, a Cagliari, un gruppo di ex-fucini costituì il Movimento Laureati di Azione Cattolica, che successivamente è diventato il MEIC, per continuare, da laureati, insegnanti o professionisti, l’impegno di approfondimento culturale e di formazione spirituale che li aveva uniti nelle aule universitarie. Questo legame ha dato spesso vita a iniziative comuni. Per domenica prossima, 2 dicembre, i Gruppi toscani della FUCI e del MEIC hanno organizzato un convegno regionale che si svolgerà ad Arezzo sul tema “Amore e legge. La famiglia nel contesto attuale”. La citazione dalla Lettera ai Romani che apre il programma del Convegno ricorda che “chi ama il prossimo ha adempiuto la legge” e che ogni altro comandamento di riassume nella parola “amore”. “Siamo dunque invitati – dicono gli organizzatori – a fare dell’amore il fondamento delle nostre relazioni con i fratelli. Per parte sua, la legge, stabilita dagli uomini nell’ambito della loro convivenza civile, fissa regole che garantiscano che queste relazioni siano ispirate al rispetto per gli altri e per la loro libertà”. Ma in che rapporto si pongono “amore” e “legge”? La “legge” promuove o ostacola la manifestazione dell’amore?

“Questi problemi sorgono in particolare per quel fondamentale legame che si stabilisce tra la donna e l’uomo che si sono scelti per dar vita ad una nuova famiglia e con i figli che da loro nascono: un legame che è sottoposto anche a leggi che tutelano i diritti di tutti i membri della famiglia e ne garantiscono la rilevanza sociale. La legge regola anche tutte quelle situazioni in cui il legame familiare incontra ostacoli e va incontro a fratture. Purtroppo – concludono – la situazione attuale vede il moltiplicarsi di difficoltà di questo tipo, nelle quali si vorrebbe che fosse l’amore a risolvere i conflitti, ma per le quali la legge deve anche provvedere a trovare rimedi giuridici a tutela dei coniugi e soprattutto dei figli”.

Tra i relatori troviamo don Renato Monacci, assistente del Gruppo MEIC di Lucca,  Franco  Vaccari, psicologo e presidente di Rondine, cittadella della Pace,  Myriam Tinti, avvocatessa, con una lunga esperienza del diritto matrimoniale canonico come avvocato rotale e docente nelle Pontificie Università Urbaniana e Gregoriana a Roma,  Rosanna Virgili, biblista, docente di Esegesi presso l’Istituto Teologico Marchigiano.

La partecipazione al Convegno è aperta a chiunque sia interessato, ma è necessario prenotarsi inviando una e-mail a piero.tani@fastwebnet.it oppure a fabiopellegrini@hotmail.it.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »