energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Convegno sulle proprietà salutistiche dello zafferano a Fucecchio Notizie dalla toscana

Fucecchio (Firenze) – Fucecchio città dello zafferano. La definizione ai più potrà apparire curiosa ma trova riscontro nella realtà. La città di Indro Montanelli, nota soprattutto per il suo Palio e per le bellezze paesaggistiche del Padule, si scopre anche terrà di spezie e in particolare dello zafferano come dimostra l’appartenenza di alcuni produttori locali a Zafferano Italiano, l’associazione costituita nel 2012 a Perugia che ha registrato il marchio territoriale e il logo per tutto l’ambito nazionale.

Proprio per questo motivo, Fucecchio è stata scelta come sede per un importante convegno sulle proprietà salutistiche dello zafferano, una pianta che nel territorio comunale viene coltivata soprattutto sulle colline delle Cerbaie, nella zona di Massarella.

Sabato 8 novembre alle ore 9,30 nel nuovo Teatro Pacini, in Piazza Montanelli, di questa importante spezia, conosciuta fin dall’antichità per le sue apprezzatissime proprietà, parleranno medici e ricercatori. Gli esperti si incontreranno per illustrare con dovizia di nozioni storiche, documenti e ricerche come questa spezia, espressione della tradizione italiana, possa contribuire in modo naturale e salutare al benessere e alla qualità della vita.

All’interno del teatro sarà allestita anche una piccola mostra di prodotti allo zafferano. A conclusione del convegno, alle ore 13, si potrà partecipare ad un pranzo a tema (a buffet) organizzato dal mercato biologico Agripolis (prenotazioni al 347.3907903). Nel pomeriggio, poi, si potranno visitare gli zafferaneti che si affacciano sul Padule di Fucecchio, proprio sulle colline intorno a Massarella.

Il programma del convegno

Ore 9.30 Saluti del Sindaco Alessio Spinelli e dell’assessore alle attività produttive Silvia Tarabugi

Ore 9.45 Le diversificate potenzialità dello zafferano “made in Italy” – Dr. Giovanni Piscolla, presidente Zafferano Italiano

Ore 10 Lo zafferano nell’uso medico e nelle tradizioni dei nostri avi: aspetti storici e botanici – Prof.ssa Daniela Giachetti, docente di Fisiologia e Farmacologia all’Università di Siena e Presidente della Società Italiana di Fitoterapia

Ore 10.20 I positivi riscontri dall’utilizzazione dello zafferano contro le malattie degenerative della retina – Prof.ssa Silvia Bisti, docente di Fisiologia del dipartimento di scienze cliniche applicate e biotecnologiche (DISCAB) dell’Università dell’Aquila

Ore 11 Le prospettive mediche e terapeutiche dello zafferano – Prof. Fabio Firenzuoli, direttore del Centro di Medicina Integrativa, AOUC Azienda Ospedaliero Universitaria Careggi, Firenze. Centro di riferimento per la Fitoterapia, Regione Toscana

Ore 11.30 Il ruolo dell’educazione alimentare e l’uso di produzioni e spezie tradizionali alla base del nostro benessere – Dr. Claudio Cricelli, presidente della Società Italiana Medicina Generale

Print Friendly, PDF & Email

Translate »