energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Coppa Italia: passa la Fiorentina, Gomez ne fa due Sport

Firenze – La Fiorentina si aggiudica i quarti di finale nella sfida a gara secca al Franchi di questa sera contro l’Atalanta. Il gol del vantaggio arriva a cinque minuti dall’inizio della partita con Mario Gomez che finalmente ritrova il gol, il periodo di magra e’finito. Il tedesco va in rete con un bel tiro potente che finisce alle spalle di Avramov e fa espolodere lo stadio di gioia. Passano pochi minuti ed al 9′ la Fiorentina trova il gol del 2-0 grazie ad un rigore guadagnato dallo stesso Gomez per fallo di Stendardo. Sul dischetto si presenta Cudrado che insacca Avramov dagli undici metri.

Il penalty però sembrava non esserci. Arriva il gol del 3-0 al 27′ ancora con Mario Gomez su assist di Badelj,  il tedesco dalla linea del fuorigioco mette alle spalle di Avramov, per lui la seconda doppietta in maglia viola, dopo quella dello scorso anno a Genova. L’Atalanta prova a riaprire la gara a pochi minuti dalla fine del primo tempo con un gol di Rolando Bianchi su assist di Papu Gomez che si inserisce al limite dell’area e con un destro mette in gol. Un errore della difesa viola che lascia l’attaccante libero di agire. Il portiere rumeno non ha colpe. Alla fine del primo tempo ci chiediamo davvero se Mario Gomez sia tornato, due gol ed un rigore procurato. Grazie al modulo 4-3-3 che Montella ha schierato i viola sbloccano subito il panzer tedesco.

Mario Gomez è protagonista assoluto e parla ai microfoni di Rai Sport al termine della prima frazione di gioco: “Non mi piace parlare solo perché ho segnato. L’affetto dei tifosi? Questa città è fantastica, l’ho sempre detto. I compagni mi hanno abbracciato? È normale, siamo una squadra”. I tifosi sembrano sentirlo, l’abbraccio dei cori per lui ha il suono di chi non si e’lasciato mai. Il clima si surriscalda ed iniziano anche i primi cori in vista della sfida di domenica sera contro la Roma, dalla Fiesole slogan contro la squadra di Garcia. Nel finale c’e’ spazio anche per l’ esordio in maglia viola di Alessandro Diamanti con la maglia numero 18, accolto anche lui dagli applausi del pubblico del Franchi, in sostituzione di Cuadrado altro protagonista del match. Fiorentina che resta in 10 uomini a 5 minuti dalla fine della partita con Alonso che commette un fallo ingenuo all’altezza della bandierina viola di destra e riceve il secondo giallo da Valeri. Rosso per lo spagnolo che a questo punto salterà i quarti di finale contro la Roma all’Olimpico.  Il cammino della viola in Coppa Italia continua, con il sapore della rivincita.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »