energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Coppa Italia serie D: ecatombe toscana, si salva Scandicci Sport

Firenze – Solo lo Scandicci esce indenne dai Sedicesimi di Finale di Coppa Italia di serie D. Unico rappresentante della Toscana, grazie ai rigori (6-7) di San Giovanni, col Siena battuta a Matelica (1-2). 

Scandicci si salva dall’ecatombe di toscane in Coppa. Nei Sedicesimi di Finale della competizione nazionale per clubs di D, i fiorentini di Marco Brachi, riescono ad espugnare l’imbattuto Virgilio Fedini di San Giovanni Valdarno e passano dopo la serie di rigori ad oltranza (6-7). Dopo l’1-1 maturato al 90′ per le reti di Papini, per gli ospiti, dopo appena 2′ di gioco per un errore difensivo azzurro ed il pari di Scoscini al 37′, anche in questo caso per una sbavatura di Carnevale e soci, con tocco di Nikolla che non cambia la traiettoria della sfera. Alla lotteria dei tiri dagli 11 metri, errore della formazione di Andrea Benedetti con Padelli, con palla deviata sulla traversa dal bravo Casini, uno dei migliori con, dall’altra parte, Carnicci e la frittata per il Marzocco è servita. Scandicci atteso ora dal Rapallo che ha vinto a Chieri, sempre ai penalties (1-3), mercoledi 19 novembre prossimo alle 15 con campo da sorteggiare in Lega, per gli Ottavi di Finale. Fuori il Siena, battuto a Matelica, nel Maceratese (1-2) con sigilli marchigiani di Mandolino al 2′, momentaneo pari di Crocetti al 6′ ed Ambrosini al 46′. Tutto nella prima parte della gara.
Print Friendly, PDF & Email

Translate »