energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Coppi, Bartali e Magni: “Tre uomini d’oro” inediti a Villa Bertelli Cultura

Attraverso le immagini esposte la mostra ripercorre i contenuti del volume “Tre uomini d’oro” di Giuseppe Castelnovi, forse il più importante mai realizzato sui tre grandi campioni, edito anche in inglese, tedesco, francese e olandese/fiammingo ed in vendita a Villa Bertelli per tutto il periodo della rassegna. "Tre campioni, tre miti, ma soprattutto tre uomini veri. Anzi, d’oro", così Giuseppe Castelnovi, già caporedattore della Gazzetta dello Sport, definisce Fausto Coppi, Gino Bartali e Fiorenzo Magni nel volume pubblicato da Edit Vallardi. Ieri 4 settembre si è svolta l'inaugurazione, coordinata da Gianni Torriani che insieme a Carlo Boldorini, ha curato il progetto della mostra. E' intervenuto, oltre a Castelnovi, il presidente del Consiglio Comunale di Forte dei Marmi Simone Tonini

Nelle  sale della Villa, dedicate a Coppi, Bartali e Magni e introdotte da simpatiche caricature con i caratteristici appellativi dei tre grandi, “L’Airone”, “L’Aquila” e “Il Leone”, sono presentate circa 50 delle oltre 400 foto pubblicate nel volume. Il visitatore è così guidato a rivivere un’epoca davvero indimenticabile, non solo attraverso le imprese sportive dei tre fuoriclasse, ma anche scavando nel loro “dietro le quinte” e ampliando l’aneddotica relativa a Fausto, Gino e Fiorenzo grazie a una documentazione in gran parte inedita e ricca di risvolti curiosi.
In occasione della mostra verranno esposte due bici storiche provenienti dal “Museo del ciclismo Madonna del Ghisallo”; una appartenuta a Gino Bartali, con la quale vinse  il Tour de France del 1948,  e l’altra di Fiorenzo Magni con la quale partecipò al Tour del 1949. La mostra “Tre uomini d’oro”, dal 3 al 15 settembre, è aperta dalle 16 alle 21 e dal 16 al 24 settembre dalle 15.30 alle 19.30.

Ospiti d'onore al Premio internazionale Vincenzo Torriani 2012
Ospite d’onore della XV edizione del Premio Internazionale Vincenzo Torriani il grande campione Andrew Hampsten,  primo e unico vincitore americano del Giro d’Italia nel 1988.  Hampsten avrà il piacere di consegnare al mitico Fiorenzo Magni una bici esclusiva che un artigiano americano ha voluto dedicare al campione italiano.  Hampsten, tra l’altro,  è molto legato a Bernard Hinault che lo volle nella sua squadra “La Vie Claire”.
Altro gradito ospite della serata di premiazione domani venerdì 7 settembre alle 18.30 alla Capannina di Forte dei Marmi  è Renzo Zanazzi,  88 anni, già gregario di Fausto Coppi e Gino Bartali,  che nel 1947 ha tenuto per  quattro giorni la maglia rosa del Giro d’Italia. Attualmente Zanazzi è la maglia rosa più antica tra tutti i ciclisti viventi.

Foto Ufficio Stampa Demetrio Brandi. Dall'alto: l'inaugurazione della mostra, Giuseppe Castelnovi, Simone Tonini e Giannni Torriani

Tre_uomini_doro_Giuseppe_CastelnoviST.jpg
 


 

 

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »