energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Coranovirus: Prato loda il comportamento della comunità cinese Cronaca

Prato – Nonostante la presenza della più grande comunità cinese d’Italia, Prato ha affrontato fin dall’inizio questa situazione emergenziale con grande capacità organizzativa e piena disponibilità, grazie anche alla grande
collaborazione da parte della stessa comunità cinese che, con la misura dell’autoisolamento dei cittadini rientranti dalla Cina, ha contribuito notevolmente alla riduzione del rischio di diffusione del virus, dando dimostrazione di grande sensibilità e rispetto della realtà locale.

Questo  è stato constatato da una riunione straordinaria sul “Contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da “COVID-19” nella provincia di Prato”, presieduta dal Prefetto, Rosalba Scialla, con la partecipazione di alcuni Assessori del Comune di Prato, S.E. il Vescovo, i Vertici delle Forze dell’Ordine e dei Vigili del Fuoco, i Responsabili della sanità pratese e tutti i rappresentanti delle Associazioni di categoria,
espressioni di questo territorio.

Questa considerazione è stata condivisa pienamente anche dai vertici delle Forze dell’Ordine i quali hanno evidenziato la mancanza di particolari criticità nella realtà quotidiane, infatti i servizi di controllo del territorio si svolgono regolarmente, anche se con una particolare attenzione alle truffe e alle speculazioni su prodotti di uso sanitario.

In sintesi si è condiviso che, comunque, Prato è una città non si è fermata sotto nessun punto di vista, sia nell’erogazione dei servizi alla collettività, che nelle attività produttive, commerciali e ricreative e che rimane una città aperta all’accoglienza, anche se in questo momento la massima attenzione è rivolta a questa fase delicata dell’emergenza, la cui evoluzione è costantemente monitorata

Print Friendly, PDF & Email

Translate »