energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Coronavirus 11/08, sono 774 i nuovi casi, ricoveri in lieve calo Breaking news, Cronaca

Firenze – Sono 774, i nuovi casi registrati in Toscana nelle ultime 24 ore, segnando così un aumento rispetto a ieri (ma sono aumentati anche i numeri dei tamponi processati) con un tasso di nuovi positivi che sfiora il 5% (4,9%). I test sono 15.718, di cui 10.178 tamponi molecolari e 5.540 test rapidi. In fase di contenimento i numeri dei ricoverati, 3 in meno rispetto a ieri (per un totale di 289 ricoverati), di cui 29 in terapia inteniva, dove si conta un ricoverato in meno rispetto a ieri. Purtroppo si regisra anche un nuovo decesso, una donna di 88 anni.

Intanto, non si ferma l’azione di spinta sulle vaccinazioni che oggi vede mettere in campo anche i medici di famiglia per quanto riguarda la fase dei giovanissimi. L’annuncio lo ha dato oggi  l’assessore al diritto alla salute Simone Bezzini, che nella giornata di ieri ha partecipato alla riunione del Comitato regionale medicina generale, durante la quale è stato definito l’accordo tra la Regione Toscana e le organizzazioni sindacali Fimmg, Snami e Smi. I medici di famiglia scendono, dunque, di nuovo in campo e questa volta per vaccinare i giovanissimi con Pfizer, dopo il loro impegno nella campagna di vaccinazione degli ultraottantenni, garantendo una delle più alte coperture vaccinali d’Italia. La data di partenza è il 17 agosto, quando i vaccini saranno consegnati ai medici di famiglia, per essere somministrati alle ragazze e ai ragazzi dai 12 anni compiuti in su, in vista della ripresa della scuola a settembre.

Intanto, l’età media dei 774 nuovi positivi odierni continua a essere bassa, si attesta sui 35 anni circa (27% ha meno di 20 anni, 37% tra 20 e 39 anni, 22% tra 40 e 59 anni, 10% tra 60 e 79 anni, 4% ha 80 anni o più).

Ecco i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri: sono 71.887 i casi complessivi ad oggi a Firenze (216 in più rispetto a ieri), 23.698 a Prato (45 in più), 24.137 a Pistoia (48 in più), 13.853 a Massa (32 in più), 26.637 a Lucca (75 in più), 30.821 a Pisa (88 in più), 18.818 a Livorno (120 in più), 23.956 ad Arezzo (91 in più), 14.651 a Siena (24 in più), 9.860 a Grosseto (35 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni.

Sono 320 i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 304 nella Nord Ovest, 150 nella Sud est.
Complessivamente, 11.175 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (427 in più rispetto a ieri, più 4%). Sono 12.328 (256 in meno rispetto a ieri, meno 2%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 4.692, Nord Ovest 5.993, Sud Est 1.643). Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti COVID oggi sono complessivamente 289 (3 in meno rispetto a ieri, meno 1%), 29 in terapia intensiva (1 in meno rispetto a ieri, meno 3,3%).
Le persone complessivamente guarite sono 240.471 (349 in più rispetto a ieri, più 0,1%): 0 persone clinicamente guarite (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 240.471 (349 in più rispetto a ieri, più 0,1%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

Sono 6.938 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 2.236 a Firenze, 605 a Prato, 637 a Pistoia, 528 a Massa Carrara, 670 a Lucca, 703 a Pisa, 418 a Livorno, 519 ad Arezzo, 340 a Siena, 191 a Grosseto, 91 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

 

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »