energee3
logo stamptoscana
Edizioni Thedotcompany

Coronavirus 3 novembre, 290 nuovi positivi, 10 decessi, ricoveri stabili Breaking news, Cronaca

Firenze – Contagi da coronavirus, è il terzo giorno di questa settimana che il numero rimane più o meno quello della settimana precedente (290 i nuovi contagi oggi 3 novembre, 302 mercoledì scorso 27 ottobre). E’ il dato che sottolinea il presidente regionale Eugenio Giani, a margine di un incontro con la stampa dedicato a fare il punto delle opere di contenimento dell’Arno, in Palazzo Strozzi Sacrati, anzi, “complessivamente, nei primi tre giorni, lunedì, martedì e mercoledì siamo a 25 contagi in meno – fa notare il presidente –  Non che questo significhi che si sta invertendo il trend di diffusione del contagio, il trend si mantiene sui 2mila contagi la settimana in Toscana, che ci impone di mantenere tutti gli accorgimenti del caso, anche perché le ospedalizzazioni continuano ad esserci. Di conseguenza dobbiamo mantenere la situazione sotto osservazione; tuttavia, se si pensa che la prima settimana di novembre dell’anno scorso superammo i 16mila contagi in una settimana, quest’anno arrivare a 2mila contagi in una settimana ci consente di lavorare, di produrre, di vivere la nostra vita sociale. Inoltre, vorrei ricordare che la Toscana, come conferma la Fondazione Gimbe, è la Regione che sta vaccinando di più. Anche per quanto riguarda le terze dosi, siamo sulle 162mila terze dosi somministrate”. Giani coglie l’occasione e conferma ufficialmente che i vaccini ci sono, sia Moderna che Pfizer.

Guardando il bollettino di oggi, mercoledì 3 novembre, in Toscana i casi di positività al coronavirus sono 290 in più rispetto a ieri (270 confermati con tampone molecolare e 20 da test rapido antigenico), per un totale di positivi pari a 290.321. I nuovi casi sono lo 0,1% in più rispetto al totale del giorno precedente. I guariti crescono dello 0,1% e raggiungono quota 277.097 (95,4% dei casi totali). Oggi sono stati eseguiti 8.740 tamponi molecolari e 28.803 tamponi antigenici rapidi, di questi lo 0,8% è risultato positivo. Sono invece 9.785 i soggetti testati oggi (con tampone antigenico e/o molecolare, escludendo i tamponi di controllo), di cui il 3% è risultato positivo. Gli attualmente positivi sono oggi 5.927, +0,4% rispetto a ieri. I ricoverati sono 297 (2 in meno rispetto a ieri), di cui 28 in terapia intensiva (stabili). Oggi si registrano 10 nuovi decessi: 3 uomini e 7 donne, con un’età media di 85,8 anni.

L’età media dei 290 nuovi positivi odierni è di 40 anni circa (28% ha meno di 20 anni, 17% tra 20 e 39 anni, 33% tra 40 e 59 anni, 17% tra 60 e 79 anni, 5% ha 80 anni o più).

Di seguito i casi di positività sul territorio con la variazione rispetto a ieri: sono 80.586 i casi complessivi ad oggi a Firenze (73 in più rispetto a ieri), 26.747 a Prato (32 in più), 27.583 a Pistoia (23 in più), 15.156 a Massa-Carrara (16 in più), 29.488 a Lucca (16 in più), 34.038 a Pisa (33 in più), 21.547 a Livorno (10 in più), 26.145 ad Arezzo (25 in più), 17.010 a Siena (44 in più), 11.466 a Grosseto (18 in più). Sono 555 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. Sono 134 i casi riscontrati oggi nell’Asl Centro, 69 nella Nord Ovest, 87 nella Sud Est.

La Toscana si trova al 10° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 7.914 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 8.062 per 100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Prato con 10.446 casi per 100.000 abitanti, Pistoia con 9.485, Pisa con 8.174, la più bassa Grosseto con 5.247.
Complessivamente, 5.630 persone sono in isolamento a casa, poiché presentano sintomi lievi che non richiedono cure ospedaliere, o risultano prive di sintomi (27 in più rispetto a ieri, più 0,5%).
Sono 17.233 (499 in più rispetto a ieri, più 3%) le persone, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate (ASL Centro 5.142, Nord Ovest 7.658, Sud Est 4.433).
Le persone ricoverate nei posti letto dedicati ai pazienti COVID oggi sono complessivamente 297 (2 in meno rispetto a ieri, meno 0,7%), 28 in terapia intensiva (stabili rispetto a ieri).
Le persone complessivamente guarite sono 277.097 (255 in più rispetto a ieri, più 0,1%): 0 persone clinicamente guarite (stabili rispetto a ieri), divenute cioè asintomatiche dopo aver presentato manifestazioni cliniche associate all’infezione e 277.097 (255 in più rispetto a ieri, più 0,1%) dichiarate guarite a tutti gli effetti, le cosiddette guarigioni virali, con tampone negativo.

Relativamente alla provincia di residenza, le dieci persone decedute sono: 4 a Firenze, 1 a Pistoia, 1 a Massa-Carrara, 1 a Pisa, 1 a Siena, 2 a Grosseto.

Sono 7.297 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 2.355 a Firenze, 646 a Prato, 673 a Pistoia, 539 a Massa Carrara, 693 a Lucca, 732 a Pisa, 427 a Livorno, 563 ad Arezzo, 361 a Siena, 214 a Grosseto, 94 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »