energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Coronavirus: a Prato nuove iniziative della comunità cinese Notizie dalla toscana

Prato – Una gara di solidarietà e che ha dell’incredibile quella a cui assiste la città di Prato grazie alle associazioni cinesi del comprensorio che fin dalle prime avvisaglie della propagazione del Coronavirus si sono attivate per venire in aiuto alla popolazione locale con materiale medico e sanitario di eccellenza.

È di pochi minuti fa la notizia che il presidente dell’associazione buddista cinese Huang Shu Lin è in Cina. Grazie al suo interessamento e in collaborazione con la Pubblica Assistenza di Prato arriveranno in città un importante carico di mascherine Ffp2 e scanner.
Quest’ultimi consentiranno attraverso l’analisi di una goccia di sangue di sapere in tempi brevissimi se la persona che presenta sintomi influenzali con tosse è affetto o meno da Covid-19. Un ruolo importante quello della Pubblica Assistenza di via San Jacopo che si sta interessando anche al disbrigo delle pratiche burocratiche relative al materiale medico sanitario come mascherine, tute, occhiali, disinfettante che con grande generosità l’associazione Ramunion del presidente Luca Zou Long ha messo a disposizione.

L’aereo proveniente da Shanghai con volo di linea della China Airlines è atterrato oggi nel pomeriggio ad Amsterdam e il suo carico arriverà a giorni all’Interporto della Toscana Centrale per essere donato, dopo il disbrigo doganale, all’Ospedale Santo Stefano di Prato.

Intanto una famiglia cinese che vive in città ha fatto trovare nelle buche delle lettere dei condomini un pacchettino trasparente contenente delle mascherine protettive con una dedica,”un piccolo pensiero da Wang Chao Hu.”
Print Friendly, PDF & Email

Translate »