energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Coronavirus, altri 92 nuovi casi ma ci sono 20 guarigioni Cronaca, Notizie dalla toscana

Firenze – Ancora 92 nuovi casi di positività al Coronavirus in Toscana che portano il numero totale a 11.687 da quando è iniziata la pandemia. Di questi, 25 sono identificati in corso di tracciamento e 67 da attività di screening. Per fortuna non si registrano decessi, ma gli attualmente positivi sono oggi 1.421 (+5,3% rispetto a ieri). I guariti raggiungono quota 9.125 (78,1% dei casi totali, 20 in più rispetto a ieri), mentre i test eseguiti sono 528.647 (rispetto a ieri 6.701 in più). L’età media dei 92 casi odierni è di 37 anni circa (il 32% ha meno di 26 anni, il 34% tra 26 e 40 anni, il 23% tra 41 e 65 anni, l’11% ha più di 65 anni) e, per quanto riguarda gli stati clinici, il 63% è risultato asintomatico, il 25% pauci-sintomatico. Dei nuovi positivi, 5 casi sono ricollegabili a rientri dall’estero, di cui 1 per motivi di vacanza (Croazia); 20 sono ricollegabili a rientri da altre regioni italiane (13 Sardegna, 7 altro). Il 45% della casistica è un contatto collegato a un precedente caso. Ne dà notizia il consueto bollettino della Regione.

A oggi sono 3.635 i casi complessivi a Firenze (18 in più rispetto a ieri), 616 a Prato (3 in più), 818 a Pistoia (11 in più), 1.210 a Massa (22 in più), 1.513 a Lucca (4 in più), 1.046 a Pisa (10 in più), 549 a Livorno (1 in più), 813 ad Arezzo (19 in più), 508 a Siena (3 in più), 466 a Grosseto (1 in più). Sono 513 i casi positivi notificati in Toscana, ma residenti in altre regioni. La Toscana si conferma al 10° posto in Italia come numerosità di casi (comprensivi di residenti e non residenti), con circa 313 casi per 100.000 abitanti (media italiana circa 440 x100.000, dato di ieri). Le province di notifica con il tasso più alto sono Massa Carrara con 621 casi x100.000 abitanti, Lucca con 390, Firenze con 359, la più bassa Livorno con 164. Complessivamente, 1.372 persone sono in isolamento a casa, 3.543 (185 in più rispetto a ieri, più 5,5%) quelle, anch’esse isolate, in sorveglianza attiva perché hanno avuto contatti con persone contagiate. Le persone ricoverate nei posti letto Covid sono complessivamente 49, 5 in terapia intensiva. Restano quindi 1.141 i deceduti dall’inizio dell’epidemia cosi ripartiti: 417 a Firenze, 52 a Prato, 81 a Pistoia, 175 a Massa Carrara, 146 a Lucca, 91 a Pisa, 63 a Livorno, 50 ad Arezzo, 33 a Siena, 25 a Grosseto, 8 persone sono decedute sul suolo toscano ma erano residenti fuori regione.

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »