energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Coronavirus, Sì Toscana: “Requisire reagenti ai privati” Dibattito politico

Firenze – “L’Azienda regionale di sanità ha reso noto che la Toscana è in ritardo nel fornire i risultati di 10mila tamponi perché mancano i reagenti per analizzarli. Cosa aspetta la Regione a requisirli alle strutture private che ne sono in possesso? Da giorni – affermano i consiglieri regionali di Toscana a Sinistra, Paolo Sarti e Tommaso Fattori – ripetiamo che in questa fase di emergenza sanitaria senza precedenti le requisizioni sono uno strumento importante e previsto dalla legge.

Si possono requisire i materiali o gli stabilimenti in grado di produrli, per il periodo dell’emergenza. La carenza di reagenti rallenta l’analisi dei tamponi e la Regione è costretta a correre ai ripari coinvolgendo i laboratori dell’università, quando basterebbe procedere com’è stato fatto in altri paesi europei, ossia requisendo i materiali o gli stessi laboratori privati”, spiegano Sarti e Fattori. “Una situazione come quella attuale richiede la massima coordinazione. È inaccettabile che i laboratori privati abbiano accesso a risorse che sarebbero invece necessarie alla sanità pubblica”.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »