energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Corpus Domini: a Camaiore torna “Tappeti di Segatura” Notizie dalla toscana

Camaiore (Lucca) – L’edizione 2015 dei Tappeti di Segatura si svolgerà a Camaiore dalle ore 19 del 6 giugno 2015 fino alla tradizionale processione del Corpus Domini prevista per le ore 09,30 della domenica (la Messa in piazza Diaz è fissata per le ore 08,30). Il tema 2015 è legato a un percorso alla scoperta della figura e del messaggio di Beata Madre Assunta Marchetti, nostra concittadina che ha offerto la vita a servizio degli orfani del Brasile. Saranno quattordici i gruppi di prima categoria che decoreranno il selciato del centro storico di Camaiore, a cui si affiancano gli infioratori e altri tre di seconda categoria composti per lo più da giovani tappetari. Numeri che fanno segnare il punto più alto nella storia della manifestazione.

“Ringrazio ogni tappetaro, dai più esperti che tramandano segreti e aneddoti, ai più giovani che si affacciano per la prima volta sulla platea di una notte magica. A questi ultimi il compito di portare avanti la tecnica e la pratica della tradizione; all’Amministrazione quello di aiutarli sostenendoli con risorse, spazi e un lavoro quotidiano nelle scuole dove, grazie all’impegno dell’Associazione Tappeti di Segatura, portiamo le tradizioni della nostra città, fondamenta solide da cui ci affacciamo al futuro”, il commento del Sindaco Alessandro Del Dotto.

Il presidente dell’Associazione Tappeti di Segatura, Franco Benassi ha presentato le novità di questa edizione.

 

Il manifesto
Il manifesto realizzato dal presidente Benassi è una rievocazione storica che vede una vecchia immagine di via Vittorio Emanuele ai primi del Novecento. “E’ il luogo e il tempo che fanno segnare la nascita della tradizione come sappiamo dalla guida turistica del maestro Tabarrani che racconta di una “tritura di legno sapientemente colorata”. Di contorno vi sono le fasi della preparazione dei tappeti e l’evoluzione nel corso degli anni con le immagini di alcune storiche realizzazioni”, le parole del presidente.

 

I temi con l’itinerario cittadino
Altra novità del 2015 è la realizzazione di una guida ai temi e ai bozzetti, strumento che faciliterà la lettura globale dell’opera dei maestri tappetari con un percorso che parte da piazza Diaz e percorrendo via Vittorio Emanuele, via XX settembre e di nuovo la strada centrale di Camaiore, accompagnerà i visitatori nella vita di Beata Madre Assunta Marchetti, seguendone gli snodi essenziali e il messaggio.

 

La rappresentazione teatrale
Mercoledì 3 giugno alle 20.45
, presso la Scuola Primaria “Montalcini“ in via Italica, andrà in scena “I Tappeti di Segatura: tra leggenda, tradizione e storia” per la regia di Ilaria Filippeschi. L’evento si pone come ideale conclusione dei corsi nelle scuole “Mini tappetari” curati dall’Associazione Tappeti di Segatura in collaborazione con l’Amministrazione Comunale nell’ambito del progetto “A scuola di tradizioni”. Otto classi dell’Istituto Comprensivo “Gaber” accompagneranno i presenti in un viaggio che spazia dalla leggenda che vuole i Tappeti di Segatura, eredità borbonica, fino ai nostri giorni seguendo le evoluzioni tecniche e tematiche nelle varie epoche che questa tradizione ha attraversato. Lo spettacolo verrà realizzato sotto il patrocinio del Comune di Camaiore e della Provincia di Lucca.

 

I Gruppi
La Badia, Palinsesto, Scout Agesci Camaiore 1, Rione Centro Storico, Istituto Comprensivo Camaiore 1, Giovanissimi Sesto Lucchese, Oratorio San Lazzaro, Porta Nuova, C.Re.A. Cimbilium, Greenaway Productions, Fuori Porta Lombricese, La Torre, Sesto Lucchese, Amici Tradizioni Popolari, I Leoni del deserto, Tepee, Corso Mini Tappetari, Infioratori Versiliesi.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »