energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

“Corri nei nostri parchi”, solidarietà e sport s’incontrano Ambiente, Società, Sport

Firenze – Una mattinata di solidarietà senza precedenti quella in programma domenica 30 ottobre quando alle ore 9.30, dall’ingresso del parco dell’Albereta di piazza Ravenna, prenderà il via un’importante evento di sport e solidarietà. “Corri nei nostri parchi” è stato voluto dall’associazione di volontariato Run x You, e dai Presidenti del Quartiere 2 e del Quartiere 3 Michele Pierguidi e Alfredo Esposito. E’ stato realizzato col contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze per la rinascita dei parchi di Anconella-Albereta e dei giardini di Bellariva e Lungarno Colombo distrutti dalla tempesta del 1 agosto 2015, dal Comitato per la ricostruzione dell’Albereta Anconella, dalla Protezione Civile di Firenze e da Unicoop Firenze – sezione soci Firenze Sud Est / Nord Est. L’evento è stato presentato dall’assessore allo sport Andrea Vannucci.
“Si corre e si passeggia ma l’obiettivo della manifestazione “Corri nei nostri parchi” è duplice. Un’iniziativa – spiega l’assessore allo sport Andrea Vannucci – che ha un duplice aspetto: invita i fiorentini ad esercitare il proprio diritto di cittadinanza e rilancia il messaggio che i parchi dell’Albereta e di Bellariva sono stati piegati ma vogliono rinascere. Una corsa che abbraccia l’Arno, due quartieri e due zone ferite ma che desideriamo rendere alla cittadinanza”.
“Continuano gli interventi che mirano al recupero ed alla valorizzazione dei parchi devastati dall’uragano del 1° agosto 2015 – sottolineano il presidente del quartiere 2 Michele Pierguidi ed il presidente del quartiere 3 Alfredo Esposito – e l’appuntamento di domenica è un ulteriore tassello per cercare di tornare alla normalità. Abbiamo perso più di 1000 piante ma abbiamo un grande piano per piantare nuovi alberi nei prossimi mesi. Tanto è stato fatto ma tanto resta ancora da fare. Invitiamo tutti i fiorentini a partecipare a questa corsa, aperta anche ai nostri amici a 4 zampe, per cercare di dare ancora un contributo alla ricostruzione delle nostre aree verdi. A tutti i partecipanti che s’iscrivono, versando 5 euro, verrà dato un gadget dell’Ente Cassa di Risparmio e, al termine della corsa, potranno usufruire del ristoro offerto da Unicoop Firenze”.
“Partecipiamo con piacere a questo evento – ha dichiarato il Direttore generale della Fondazione Cassa di Risparmio di Firenze Gabriele Gori – che vuole contribuire alla rinascita di una parte importante della città dopo il nubifragio dello scorso anno. Segna anche un momento di riappropriazione del nostro fiume che deve essere vissuto come una occasione di arricchimento ambientale e sociale per la città e non certo come un pericolo, nonostante la tragica alluvione che ci ha travolti 50 anni fa e che tra qualche giorno noi tutti ricordiamo”.
Due punti di iscrizione il giorno stesso dell’evento a partire dalle 8.00 (una nell’area verde del Lungarno Colombo e l’altra all’ingresso del Parco dell’Albereta) e due punti di ristoro lungo il percorso che si snoderà all’interno dell’area verde che corre sulle due rive dell’Arno dal Ponte di Verrazzano a quello di Varlungo. I podisti, i fitwalker e i nordic walker percorreranno due giri per un totale di 8 km mentre i camminatori con o senza cane al seguito sono liberi di passeggiare e vivere i parchi. Percorso dedicato anche per i portatori di handicap.
Nel fiume ad accompagnare l’evento saranno invece i soci della Società Canottieri Comunali in un abbraccio ideale della città col suo fiume alla vigilia del 50° anniversario dell’alluvione di Firenze per ricordare che l’Arno è amico.

L’unica medaglia che si vincerà al traguardo, insieme al ristoro, sarà la certezza di aver contribuito alla ricostruzione del futuro verde di Firenze.
L’evento che si realizzerà anche in caso di pioggia sarà possibile solo grazie alla solidarietà dei fiorentini. Il contributo di solo 5 euro (gratis per i bambini da 0 a 11 anni) sarà interamente devoluto al Comitato per la ricostruzione del Parco Albereta-Anconella. Si consiglia di iscriversi all’evento nei punti dedicati più vicino chiamando i numeri telefonici delle sedi del Quartiere 2 e del Quartiere 3.

Print Friendly, PDF & Email

Translate »