energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Corridoio Vasariano, ecco il bando per farne una passeggiata panoramica Breaking news, Cronaca

Firenze – E’ online da ieri, il bando di gara per il riallestimento e la riqualificazione del Corridoio vasariano. I 700 quadri che vi avevano trovato sede negli anni verranno spostati in una sala degli Ufizzi a loro dedicata, le 73 finestre storiche del corridoio verranno riaperte, e due tappe costruite per ricordare due eventi traumatici per Firenze, l’attentato mafioso di via dei Georgofili e la devastazione nazista del 4 agosto 1944, quella che è ricordata come la Notte dei Ponti.

Il bando di gara europeo, che riguarda la realizzazione del progetto, si trova sul portale di Invitalia, la centrale di committenza del Mibact.

La passeggiata panoramica porterà i turisti attraverso il cuore di Firenze, dalla Galleria delle Statue e delle Pitture, sopra il Ponte Vecchio, attraversando l’Arno fino al giardino di Boboli e Palazzo Pitti. Un piano, quello di mettere la “passeggiata” a disposizione di tutti, che risale agli anni Sessanta, come ricorda il direttore degli Uffizi Eike Schmidt, che esprime soddisfazione per “l’ ulteriore, grande, passo avanti” rappresentato dal bando europeo. Si avvicina “il momento in cui finalmente quel percorso principesco diventerà un’esperienza alla portata di tutti”.

Il bando prevede lascadenza per la presentazione delle offerte al 22 settembre. L’aggiudicazione dei lavori dovrebbe avvenire entro la fine dell’anno, in modo da poter consentire l’avvio dell’intervento a partire dall’inizio del 2021. La durata complessiva dei lavori è di circa 18 mesi e il valore di gara ammonta a circa 7 milioni di euro, con un costo complessivo di circa 10 milioni di euro già finanziati.

Il progetto esecutivo è stato realizzato dalle Gallerie degli Uffizi e dalla Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio per la città metropolitana di Firenze e le province di Pistoia e Prato, con la direzione dell’architetto Mauro Linari.

 

 

 

Print Friendly, PDF & Email

Translate »