energee3
logo stamptoscana
badzar
energee3
badzar

Corriere del Sud Rubriche

Un cielo puro come acqua bagnava le stelle e le rivelava. Poi era la notte. Il sahara si stendeva, duna per duna, sotto il chiarore lunare. Sulle nostre fronti quella luce di lampada che non mostra gli oggetti ma li compone, e nutre di materia tenera ogni cosa. Sotto i nostri passi soffocati, era il lusso d'una sabbia fonda. E noi camminavamoa testa nuda, liberati dal peso del sole. la notte: questa casa…
Ma come si poteva credere alla nostra pace?

(traduzione Cesare Giardini)

Print Friendly, PDF & Email
Condividi
Translate »